username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Federico Sciapeconi

in archivio dal 30 giu 2006

Monfalcone

segni particolari:

mi descrivo così:

22 agosto 2006

Il mio destino è il tuo destino

Ti troverei anche fra cent'anni,
tra una folla di donne
con i lineamenti tuoi uguali,
e lo stesso tuo viso,
ti troverei ovunque
anche in paesi e mondi
in cui non sono mai stato,
che ancora non conosco
o ancora non esistono,
ti troverei
anche se tu inconsciamente
un pò per gioco,
ti nascondessi da me,
anche se tu
tornassi bambina
ti troverei,
se tu vivessi sulla luna
ti verrei subito a prendere
per non farmi sentire
mai distante,
e come una stella cadente
ti riporterei da me,
ti troverei anche
se fossi l'unico,
e ultimo
uomo sulla terra,
dentro al mio cuore
saresti,
senza la possibilità
di essere cancellata,
ti troverei sempre,
in ogni ora,minuto,secondo della mia esistenza
perchè
il mio destino è il tuo destino,
uniti da un' unica vita,
ovunque tu andassi,
ti troverei,
guidato dal mio amore,
come una bussola,
così tanto profondo
da azzerare tutte le distanze,
come se fossimo soli
legati dal desiderio
di cercarci,
per vederci
magari solo per un unico attimo,
o per sfiorarci,
anche senza toccarci,
perchè
il nostro è un univoco destino,
il mio e il tuo assieme

Commenti
L'autore ha scelto di non ricevere commenti