username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Felice Serino

in archivio dal 31 mar 2012

Pozzuoli (NA)

mi descrivo così:
Felice Serino è nato a Pozzuoli nel 1941. Autodidatta. Vive a Torino. Ha pubblicato raccolte di poesia: da Il dio-boomerang del 1978 a Casa di mare aperto del 2012; ha ricevuto numerosi premi ed è stato tradotto in sette lingue. Scrive su vari blog e siti anche personali.

22 dicembre 2012 alle ore 10:25

Alla mensa dei poveri

[ispirata da una intervista in tv
il 21.10.12]

-nella vita chi non si dà muore
mangia se stesso- la saggia
ultraottantenne (cuore fanciullo)
sentenzia servendo
ai tavoli con fievole voce quasi
d’un fiato

luogo ospitale dove tutti
-alla buona- ci si dà una mano: sono
per un piatto caldo ma non
vogliono pietà –

(incorniciati nella finestra dai vetri
appannati sagome d’alberi
senza chioma nell’autunno
inoltrato – al caldo
la nuvola di vapore dalla cucina offre
un che di magico di familiare)

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento