username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Fernanda Raineri

in archivio dal 08 feb 2012

Massa

26 marzo 2012 alle ore 12:21

La mongolfiera, il monte Tambura e il tappeto volante

di Fernanda Raineri

editore: GDS

pagine: 143

prezzo: 13,50 €

Acquista `La mongolfiera, il monte Tambura e il tappeto volante`!Acquista!

Il romanzo “La mongolfiera, il monte Tambura e il tappeto volante” di Fernanda Raineri si legge come una favola che scorre veloce, liscia come un racconto fantasioso ed interessante che affascina, interessa e cattura. La storia, complice la semplicità e pacatezza del linguaggio, conduce in un’altra dimensione, in un mondo immaginato ma abilmente reso coerente dall’autrice e dal suo racconto. Quattro sono i personaggi principali della storia raccontata dalla Raineri: Stella, Glenda, Rebecca  e Frank, quattro giovanissimi eroi alle prese con un viaggio stravagante, incredibile e mozzafiato. Lo sfondo della vicenda è dato dalle Alpi Apuane nonché dal particolarissimo monte Tambura e da un bosco fatato dove essi si ritroveranno fortuitamente. Da qui, in un crescendo di colpi di scena, stravolgimenti, paure, sorprese e avventure i quattro ragazzi daranno vita ad una storia sorprendente, a tratti divertente e assolutamente emozionante dove la vena poetica dell’autrice emerge con forza. Stella è una ragazza con una forte passione per la scrittura. Una gita su una mongolfiera che coinvolgerà lei, sua sorella e i due loro amici, sarà proprio l’occasione che darà vita, a causa di un imprevisto incidente, a tutta la meravigliosa avventura narrata. Lo stile della Raineri è caratterizzato da una scrittura fluida, vivace e ritmata, le parole utilizzate sono perfettamente in grado di condurre avanti una storia avventurosa e movimentata ma con una grande moderatezza in modo tale che tale romanzo risulti essere perfettamente adatto sia a un pubblico di adulti che che di piccoli sognatori. “La mongolfiera, il monte Tambura e il tappeto volante” ha la non comune capacità di accomunare e unire nella lettura un pubblico estremamente vasto, persone diverse per sentire e per età le quali abbiano come denominatore comune un forte desiderio di perdersi nella trama complessa di un’avventura esaltante. Giunti alla conclusione della lettura non ci si può che augurare che questo romanzo possa fornire l’occasione per una lettura condivisa tra genitori e figli: ognuno di loro ne uscirà arricchito soprattutto umanamente. Nella costruzione della storia, l’autrice non rinuncia assolutamente ad utilizzare le parole come veicolo di diffusione di valori e messaggi profondi e il tutto con una semplicità tale da rendere comprensibile il concetto anche, se non soprattutto, ai giovani ragazzi cui, presumibilmente, l’opera si rivolge direttamente. Si prenda come esempio quanto segue: “Per quanto riguarda il tesoro erano contenti che fosse rimasto sepolto, chissà quanta gente aveva sofferto a causa di quell’oro e sicuramente molte persone erano state uccise. Meglio dunque che nessuno mai potesse entrarne in possesso”(pag 142). Una lettura dunque, sicuramente formativa e divertente, consigliata per alleggerire lo spirito e farlo volare appunto come una "mongolfiera".

recensione di Claudio Volpe

Commenti
  • Fernanda Raineri Voglio ringraziare Claudio Volpe per la sua bella recensione ed anche chi l'ha condivisa su facebook. Un ringraziamento particolare allo staff di Aphorism che mi ha inserito sul proprio sito. Ho già provveduto ad inserire questo link sul mio blog. grazie ancora

    27 marzo 2012 alle ore 20:54


  • Paolo Coiro Ciao Fernanda, mi fa molto piacere che tu abbia apprezzato la recensione di Claudio. Abbiamo pubblicato il libro con la dedica anche sulla nostra Fanpage. Ma tu su Facebook non ci sei?

    30 marzo 2012 alle ore 12:29


  • Fernanda Raineri no. non ci sono perchè sono già iscritta a twitter e google, come mai non avete inserito anche twitter?

    30 marzo 2012 alle ore 13:40


  • Paolo Coiro Ci stiamo pensando Fernanda. Ci sono tanti progetti a cui stiamo lavorando nel nostro cantiere ;)

    30 marzo 2012 alle ore 17:39


  • Fernanda Raineri Ciao, Paolo volevo chiederti se posso inserire sul mio blog questa citazione presa dalla tua poesia "Volersi sentire ignorante perché si ha voglia di riscoprire tutto da capo, dal principio di noi stessi alla morte di un cane anziano e cieco. Il tuo teatro è la tua vita, e spero che la mia penna ignorante non sia mai appassita." naturalmente con vicino il tuo nome Buona domenica

    01 aprile 2012 alle ore 13:23


  • Paolo Coiro Certo che puoi Fernanda. Con grande piacere!

    02 aprile 2012 alle ore 8:28


  • Fernanda Raineri ok, grazie e Buona Pasqua

    02 aprile 2012 alle ore 8:49


  • Fernanda Raineri Oggi è uscito in formato ebook il mio libro "La mongolfiera, il monte Tambura e il tappeto volante", edito dalla casa editrice La Case Books di Los Angeles, il prezzo è sicuramente più economico. Questo il link: http://www.lacasebooks.com/la-mongolfiera-il-monte-tambura-e-il-tappeto-volante/

    09 marzo 2013 alle ore 14:43


L'autore ha scelto di non ricevere commenti