username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Fiorella Cappelli

in archivio dal 23 apr 2012

18 ottobre 1953, Roma - Italia

segni particolari:
Nel Comitato dei Lettori dal 2014.

mi descrivo così:
Poetessa, scrittrice, recensionista e giornalista free-lance. Tanta passione  per la scrittura: poesia in lingua e in vernacolo romanesco, narrativa, aforismi; amore per la lettura. Organizzatrice di eventi culturali, mostre d'arte e presentazioni libri. 

18 ottobre 2012 alle ore 23:24

Halloween

Nella notte ci si inventa
la figura che è assai strana
una faccia che spaventa
tra una strega e una befana:

naso adunco, gran  mantello
calze a rete, scarpe a punta
cappellone e un pipistrello
tra i capelli, e gonna unta.

La gran zucca è già svuotata
pentolone e fantasmino
Ognissanti è ricordata
tra castagne e  rosso vino.

Nell’usanza, più che antica
dello spirito che vaga
con la luna che ti è amica
il divertimento, appaga.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento