username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Fiorella Cappelli

in archivio dal 23 apr 2012

18 ottobre 1953, Roma - Italia

segni particolari:
Nel Comitato dei Lettori dal 2014.

mi descrivo così:
Poetessa, scrittrice, recensionista e giornalista free-lance. Tanta passione  per la scrittura: poesia in lingua e in vernacolo romanesco, narrativa, aforismi; amore per la lettura. Organizzatrice di eventi culturali, mostre d'arte e presentazioni libri. 

20 maggio 2012 alle ore 13:07

Il Sogno Spezzato

Mani troppo grandi, mani criminali
hanno coperto d’ombra il tuo sorriso,
hanno lacerato le tue carni.

Mani pesanti, mani di pietra
che non sanno comprendere
la leggerezza di una carezza.

Mani senza nome, né cuore
dall’anima dannata e nera.
Mani vigliacche.
Si fa fatica a credere
che qualcuno le abbia partorite…

Hanno spezzato i sogni alla bellezza
alla purezza, alla vita
ma nessuna mano riuscirà a frantumare
le grandi ali che ora ti proteggono,
piccolo fiore.

Queste lacrime e questo silenzio
che si compongono di dolore e di rabbia
ma non di rassegnazione,
non ti dimenticheranno.
Tu perdona, se puoi,
perché il perdono, per questi atti scellerati,
non appartiene alla Terra.

Commenti
  • Cesare Moceo Brava!Hai esternato tutto il...(ri)sentimento che si può provare dentro il cuore.Lo dico da uomo e da padre...

    20 maggio 2012 alle ore 17:00


Accedi o registrati per lasciare un commento