username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Francesca Cesaro

in archivio dal 26 apr 2010

03/06/19??, Napoli

mi descrivo così:
Neo-decadente, con molti alti e bassi.

01 giugno 2010

Drugs work

Pugni aperti e facce sconvolte.
Pelle bucata e traforata
da punte sottili come martelli d'acciaio.
Visi rossi come in varicella.
Sudore spiaccicato da notte insonne.
E tremendi dolori trafitti al cuore.
Luci moventi e canzoni d'autore.
Occhi spenti di luna calante,
e pupille senza luce.
Motel e Volvo bruciate d'asfalto.
Mi pare di volare e poi cadere e sfiorare il collasso
con il mio nuovo ammortizzatore d'amore.
Fumare una sigaretta
e fermarsi e chiudersi in un cono.
Guanti e pugnali. E la pace nel mio mondo.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento