username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Poesie di Francesca Fichera

Visita la scheda completa e tutti gli altri testi di Francesca Fichera

  • 13 dicembre alle ore 9:35
    Definizione #3

    Mi hai biforcato il cuore
    e anche l'istinto.

  • 25 ottobre alle ore 18:12
    Admit

    Mi eccita non saperti
    in fondo alla sera
    ma come sfida
    del giorno.

  • 24 settembre alle ore 16:41
    Sintesi

    Fra le tue mani i giorni passati
    non sono errori ma 
    direzioni.

  • 10 luglio alle ore 23:41
    Estremità

    Se ci siete 
    sarete i miei re e le mie regine,
    se non ci siete
    vi saluterò come passanti,
    forse meno.
    Non siederete alla mia tavola ogni tanto,
    a me piacciono i sempre
    oppure i mai.

  • 26 aprile alle ore 11:18
    Definizione #2

    Avere te è
    riempire le finestre che vedo.
    È il vuoto al centro
    dell'alba
    che non è d'aria ma d'acqua.
    È giocare 
    all'infanzia e
    ridere
    delle negazioni.

  • 17 marzo alle ore 17:50
    Salvezza

    Non basta un mare
    per spurgare
    gli anni bui
    ma mille mari
    sì, e quelli
    sei tu.

  • 12 marzo alle ore 20:10
    Questione di cuore

    Non importa 
    se importa
    o meno.
    Importa di
    più la porta
    aperta
    sul seno.

  • 26 febbraio alle ore 18:50
    Solidale (Filastrocca dell'azione)

    Tanti chicchi
    fanno un cucchiaio
    Tante briciole
    fanno un boccone
    Poi non datemi
    del coglione
    se mi sta a cuore
    la piccolezza.

  • 20 novembre 2013 alle ore 12:35
    Finestra

    Eccolo che arriva
    il naturale subbuglio
    della sera
    dove in una 
    finestra guardo e
    misuro l'eterno
    senza consapevolezza

  • 08 settembre 2013 alle ore 12:48
    Contraccolpo

    Più dei colpi dati
    contarono quelli
    lasciati dare.

  • 26 luglio 2013 alle ore 20:26
    Il cielo di Francia

    Dimenticate
    che non sono
    piccola
    Che l'aiuto è
    una domanda
    a cui sola io
    rispondo
    Che il cielo pesa
    e non bada a 
    chi schiaccia
    Che la paura 
    si vince con
    l'applauso dei
    muri
    E che i giorni mai
    persi non
    ritorneranno.
    Dimenticate
    e tendete
    alla mano mai 
    pargola
    che fu troppo 
    grande.

  • 01 luglio 2013 alle ore 8:59
    La soluzione

    Imparai a danzare
    con le assenze

  • 22 maggio 2013 alle ore 20:46
    La natura

    E la luce disse:
    torno nell'ombra
    perché è lì che sono nata

  • 26 aprile 2013 alle ore 8:38
    Regalo

    Hai infranto
    le nuvole,
    spalancato il
    cielo
    che non tornerà
    mai corto.

  • 25 aprile 2013 alle ore 12:25
    Siesta

    Un gatto mordeva l’aria
    mentre tu giocavi
    a zittire i lamenti
    E i tuoi denti
    non tagliavano ancora
    Erano perle nell’acqua,
    al sole.

  • 21 aprile 2013 alle ore 17:49
    M

    Sono un mare in tempesta
    sotto un cielo sereno

  • 19 aprile 2013 alle ore 11:31
    Sera

    A terra 
    un pallone
    Sul viso
    un bagliore
    Lo specchio che 
    aspetta
    Il giorno
    che muore

  • 15 aprile 2013 alle ore 18:48
    Enigma passato

    Qualunque cosa fosse,
    è andata.

  • 11 aprile 2013 alle ore 22:05
    De brevitate vitae

    Scrivo un sogno
    prima di dormire

  • 08 marzo 2013 alle ore 12:17
    Enigma dell'ora

    Cos'è ora la vita
    se prima
    non era?

  • 05 marzo 2013 alle ore 21:58
    Enigma del non

    Se solo non fosse
    necessario ad amarti
    potrei non amarmi
    pure di non 
    lasciarti

  • 22 gennaio 2013 alle ore 21:56
    Impressione

    Troppo è il pensiero
    per generare senso
    o parola.
    E intanto scruto in una
    pozza d'acqua
    sperando di trovarti
    e scorgo gli altri,
    i troppi,
    e te,
    il solo
    in scintille di 
    sole

  • 02 gennaio 2013 alle ore 14:09
    Il momento

    Arriverà il momento
    che non dirò perché è giusto
    ma perché lo sento

  • 17 dicembre 2012 alle ore 18:14
    Orfeo ed Euridice

    Tu sei l'Orfeo
    che nella fede
    non si volta
    ed io l'Euridice
    che segue
    ad occhi bassi
    fissi sul cammino

  • 08 settembre 2012 alle ore 18:15
    La quartina sbagliata

    Nessuno ha il coraggio
    di dire al potente
    che in realtà fa schifo
    ma è meglio di niente