username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Francesco Giuliano

in archivio dal 13 set 2011

Idria - Italia

segni particolari:
Barba bianca e capelli radi. Scrivo e pubblico articoli di Didattica della chimica in "CnS" (SCI) e in "Scienze & Ricerche" (AIL), in www.latinainvetrina.it, in www.buongiornolatina.it e in http://educa.univpm.it. Aborro la separazione della cultura umana, che è una e una sola.

mi descrivo così:
I romanzi:I sassi di Kasmenai,Il foglio;Come fumo nell'aria, Prospett.Ed.;Il cercatore di tramonti, Il foglio; L'intrepido alchimista,SensoInversoEd.; Sulle ali dell'immaginazione,Aracne. Le poesie: M'accorsi d'amarti;Quando bellezza m'appare;Ragione e sentimento;Voglio lasciare traccia,Libr.Ed.Urso

28 dicembre 2012 alle ore 12:09

Le mie parole vagolano nell'aria

Le mie parole vagolano nell’aria
solcano le onde profonde del mare
vagano come meteore
nell’infinità celeste
per giungere fino a te
affinché tu afferri
la gaia novella
dell’amore che provo per te.

Ma tu sei come assente,
insensibile ai richiami,
nascosta,
sorda,
non ascolti
la strenua voce
dei miei sentimenti
rivolti a te.

Ogni giorno, al tramonto,
seduto sugli irti scogli,
guardo il sole col suo fervore
che m’abbandona
e mi lascia nella gravosa desolazione,
solo il pensiero di te
mi procura un sospiro profondo,
mi fornisce un refolo di gioia,
mi provoca un attimo di felicità
che consente sprone alla vita.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento