username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Francesco Giuliano

in archivio dal 13 set 2011

Idria - Italia

segni particolari:
Barba bianca e capelli radi. Scrivo e pubblico articoli di Didattica della chimica in "CnS" (SCI) e in "Scienze & Ricerche" (AIL), in www.latinainvetrina.it, in www.buongiornolatina.it e in http://educa.univpm.it. Aborro la separazione della cultura umana, che è una e una sola.

mi descrivo così:
I romanzi:I sassi di Kasmenai,Il foglio;Come fumo nell'aria, Prospett.Ed.;Il cercatore di tramonti, Il foglio; L'intrepido alchimista,SensoInversoEd.; Sulle ali dell'immaginazione,Aracne. Le poesie: M'accorsi d'amarti;Quando bellezza m'appare;Ragione e sentimento;Voglio lasciare traccia,Libr.Ed.Urso

03 marzo 2013 alle ore 18:14

Tormento

All’improvviso
m’invase un indolenzimento
che, mutato in formicolio,
irrigidendo le membra,
effuse nel corpo
come aria in un pallone.
Una senso strano sentii,
sul canapè cascai
come un peso morto
per resistergli un po’.
L’amarezza m'avvinse lo spirito.
L’ angoscia m’avvoltolò il cuore.
L’inquietudine m'invase l’animo.
Il travaglio mi tolse ogni sospiro.
Quel turpe affanno
stravolse i miei grati pensieri
mi disorientò
e la ragione confuse.
Orrendi giorni vissi
nell’abbandono
e nel patimento.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento