username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Gaia Conventi

in archivio dal 11 dic 2007

16 giugno 1974, Codigoro (FE)

segni particolari:
Blogger cattivissima, scrittrice ridanciana. 
 

mi descrivo così:
Scrivo, ma posso smettere quando voglio.

25 febbraio 2009

Una scomoda indagine e un cane fetente

di Gaia Conventi

editore: Caravaggio Editore

pagine: 64

prezzo: 8,00 €

Acquista `Una scomoda indagine e un cane fetente`!Acquista!

Un fotografo della scientifica e Poirot, il suo pastore belga a cui manca solo la parola e che adora vedere i documentari in tv. Un impiegato di banca depresso che di sera si veste da donna in casa sua e lavora per una linea erotica, trasformandosi in Cinzia. Un vedovo su una sedia a rotelle che si innamora di Cinzia durante lunghe telefonate notturne; il signor Gaggioli, il proprietario della linea erotica “L’amore corre sul filo”, e la sua segretaria, da tempo innamorata del suo capo senza essere corrisposta.
Tanti personaggi definiti nei loro caratteri e un intreccio ben costruito attraverso le supposizioni e le indagini del poliziotto-fotografo col vizio di seguire i casi appassionatamente.
Roberto Rossetti – ovvero Cinzia – viene trovato strangolato in casa sua con indosso un abito da donna.
Chi è il colpevole? E cosa si cela dietro quest’uomo dalla doppia personalità?
Gaia Conventi sforna un giallo gradevole condito da una dialettica avvolgente e sfumata con tratti ironici insiti nella personalità del protagonista.

recensione di Paolo Coiro

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento