username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Giacomo Montana

in archivio dal 02 dic 2005

07 aprile 1948, Livorno

segni particolari:
Amante dell'arte in genere, astronomia, arti marziali, filologia, filosofia, psicologia e altro ancora.

mi descrivo così:
Amo la vera giustizia, le persone leali, combatto le ipocrisie specialmente quelle a danno dei più deboli, mi piace la meditazione che migliora il sé interiore e questo è anche un input per dare buoni consigli a chi è in difficoltà.

06 gennaio 2006

Cavallo di nebbia

Una luce di luna m’illumina
la mano sul foglio,
scrivendo il tuo nome
di Indiano americano d’inchiostro,
fa scorrere su un solco,
fiumi di memorie della tua vita.

La fierezza di narrare
il tuo grande valore,
forse adombra i gravi torti
che ti hanno fatto
e sempre mi addolora
ricordare queste cruente rive.

Sei tu Indiano americano,
il mio tesoro occulto,
mi ricorda mio nonno,
della tua stessa razza,
una mia radice Cherokee
sempre, m’accompagna.

Mai ho avuto paura
di perdere la meraviglia
della tua fierezza
per le cose più naturali,
la Madre Terra, il sole,
la luna, le stelle, la vita.

Oh voi venti, nubi, pioggia,
nebbia e fumo,
che avete il pregio
di muovervi per l’aria,
esprimete la nostra meta
al Grande Spirito.

Fate spianare la strada
a chi lotta con orgoglio
per la vita
e per la sopravvivenza
di qualcuno,
osservati con fierezza
da te
su un cavallo di nebbia.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento