username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Giampaolo Vincenzi

in archivio dal 26 ott 2010

04 settembre 1962, Bologna

segni particolari:
... Avvicinati, ho per te un segreto, un segreto grande immenso quanto l'azzurro, un segreto fragile. Sono io che ho paura... il mio segreto è un soffio e se nel dirlo io lo perdessi? Se le parole lo portano via, portano via anche me...

mi descrivo così:
Scrittore Designer a Milano, Parigi e New York. Collabora con: Fabrizio De Andrè e Nomadi. Edito nell'antologia Eri/Rai "L’amore e la guerra" con prefazione Alda Merini - 2009 Il romanzo: Prima che sia notte... dappertutto

22 marzo 2012 alle ore 14:56

Sauve-moi

Mettere veleno sul fondo di un bicchiere
dimenticando perché ci troviamo qui
intrappolati, in astinenza di mani.
Ragazzina
sali sul mio petto
scarpette di velluto
fai di me poesia...
Sauve-moi / petit enfant
Affonda le mani nel mio cuore
il sangue è acqua
diventa denso
e si colora di rosso
quando dico, penso, grido il tuo nome...
Questa notte ho lasciato a casa le parole
questa notte sarò solo il tuo assassino.

Giampaolo Vincenzi

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento