username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Gianfranco Pacco

in archivio dal 22 set 2009

04 ottobre 1963, Trieste - Italia

segni particolari:
Peter Pan dai canestri alla montagna, passando per il palco e la scrittura.

mi descrivo così:
Geometra... a canestro su un palco... sempre a zogar come i fioi su una nuvola... scriver de tuto come in una favola...

29 maggio 2012 alle ore 13:13

A come amore

rami spezzati dal vento
foglie che cadono d’autunno
calore che scompare:
si, vi parlo dell’amore

come spiegare,come,
se non col cuore:
arriva da antiche chimere
è tutto un sogno è l’amore

il mare  blu con le onde
ma anche il cielo azzurro  con le nuvole,
la montagna verde d’estate
e coperta di neve candida d’inverno,
qualunque colore mi ricorda l’amore

per una donna
per la madre, per i figli
e per il padre:è sempre amore

una lacrima versata
una frase non detta
uno sguardo mancato:
sono tutti nemici dell’amore

con l’amore quello vero
diventi sincero e non nascondi nulla
poi con il tempo,
qualcosa si cancella

le ferite lasciate da delusioni d’amore
sono come autostrade trafficate
che opprimono il  cuore

ma non mollare
l’amore non si crea ne si distrugge
ci logora ma a volte ci cambia
ci riempie di gioia ci fa vivere
e ci fa anche scrivere

la nascita di un bimbo
è una cosa splendida
ma l’amore qualunque forma sia
sono anche i versi di una poesia......

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento