username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Gianluca Gualano

in archivio dal 09 dic 2005

13 agosto 1977, Milano - Italia

mi descrivo così:
Annoiato ma speranzoso

12 dicembre 2005

Presa di coscienza

Mi confondo nei vestiti della folla;

no, non è vero

mi disarma solo chi è capace.

Senza terreno io cammino,

senza paura ma forse

solo per l´incoscienza e l´inconsapevolezza

di un dolore futuro

e non ancora provato.

Se mi fermo ne sono certo.

La consapevolezza mi fa male,

mi fa morire.

Il cuore si schiaccia

sino a

prosciugarmi tutte le lacrime.

Mi opprime. La certezza del dolore mi opprime.

Se hai voglia di fermarti,

aiutami.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento