username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Giovanna Nigris

in archivio dal 02 dic 2005

16 luglio 1950, Auronzo Di Cadore

segni particolari:
Dopo anni di sofferenze chiuse dentro di me sono riuscita ad esprimermi tramite la poesia. Ho pubblicato un libro con Aletti Editore http://www.mobbing-sisu.com/libro_poesie.html  ove sono raccolte alcune mie poesie. Le altre sono tutte in internet soprattutto nel sito http://www.mobbing-sisu.com

mi descrivo così:
Sono sensibile, adoro la poesia, la saggistica, la filosofia, la psicologia, l'arte in genere.

16 gennaio 2012 alle ore 21:28

Salice

Salice, con le tue fronde
leggere e delicate
sfiori la mia anima!
Gli aliti di vento
che attraversano
le tue chiome
mi scuotono.
Sei così fragile nelle
tue braccia che si piegano
sotto il peso del fogliame,
ma così robusto nel tuo tronco
che possiede radici ben piantate
nella terra viva.
Mi fai capire che la sensibilità
consta di leggerezza,
e semplicità d’animo
privo di strutture,
più del dovuto complicate.
La delicatezza a prima vista
ci rende fragili
al contrario diventiamo vigorosi
nelle nostre radici.
Salice, all’apparenza sei fragile
ed indifeso dalle sferzate
del vento che
ti scuote in continuazione,
ma l’elasticità dei tuoi rami
e la durezza del tuo tronco
ti fanno regnare sicuro
nel tuo paradiso.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento