username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

in archivio dal 21 mar 2013

Giovanni Battista Quinto

Lauria - Italia

elementi per pagina
elementi per pagina
  • 30 agosto 2014 alle ore 11:12
    La forza della Fede

    Alla base della vita c'è l'amore,
    l'uomo, invece, preferisce l'insoddisfazione...
    Alla base dell'amore c'è la comprensione...
    l'uomo, invece, preferisce l'orgoglio...
    Alla base della comprensione c'è il bene fraterno...
    l'uomo, spesse volte, preferisce il contrasto.
    Alla base del bene fraterno c'è l'affetto...
    l'uomo, sovente, preferisce il difetto. 
    Alla base dell'affetto c'è il rispetto, il sostegno, 
    l'amorevole presenza da offrire in egual misura, 
    la mano tesa a chi fu privato di tutto; 
    un sospiro di compassione, 
    una lacrima di dolore per la persona morente, 
    per l'uomo che perse l'amore e con esso...
    la fede e la speranza, 
    dolce abbraccio all'anziano che fatica e 
    s'affanna trascinando il peso degli anni 
    con un bastone, privo anch'esso di forza.
    Dio ci chiede poco...
    ma pochi soddisfano il SUO incondizionato amore per noi.

     
  • Vola leggera l'anima mia, 
    fra alberi di pino...
    che toccano il cielo senza fatica;
    nel verde che accende la vita, 
    emozionata e timorosa, 
    gioiosa ed attenta a compiere 
    gradito dovere che chiama...! 
    Gli occhi incantati riflettono lacrime di pace 
    nel sereno pomeriggio di giugno; 
    occhi di bimbi festosi, 
    immagine incancellabile nella memoria e 
    nel viver contento. 
    Cammino nel vento, 
    proseguo nel sole tiepido, sfiorato dai nostri corpi: 
    <<essenze armoniose richiamate da onde, 
    anch'esse contente>>.
    Quanto giova il sorriso di un bambino, 
    quanta vita piena d'amore. 
    Entusiasmo che per sempre serberò... 
    in ogni battito del mio cuore...

     
  • 21 giugno 2014 alle ore 18:48
    Sogno di dolce sposa (per Alina)

    Lacrima si posa d'improvviso, 
    su prezioso petalo di rosa...
    Lacrima di gioia...: 
    <<così fragile ed affettuosa,
    così serena...; deliziosa>>.
    Ora che Lei riposa
    in una vita meravigliosa,
    nulla distoglierà giammai l'immenso sogno... 
    che la rese Eterna sposa.

     
  • 19 giugno 2014 alle ore 15:18
    Alina in ogni cuore

    Cosa è un anno senza te, per chi t'amò; 
    per chi strinse al suo petto la mano delicata, 
    vellutata come l'anima che plasmò, 
    che animò... il corpo gioviale e limpido 
    al chiaro della rossa luna, 
    nella perfetta notte dopo il silenzio.
    Tramonto...! bellezza senza tempo protrae le sue braccia 
    al Dio che sta lì, 
    <<amorevole e senza età...>>,
    porgendo sacrificio, battito di cuori, 
    meraviglioso incanto di girasoli 
    messi a baciar gli occhi di giallo splendore. 
    Girasole innalzato a contemplare il sole del nuovo giorno, 
    dell'anno che passò tra dolore ed afflizione; 
    dell'anno che verrà!
    Che bello il sole; che bella la luna; che belle le stelle... 
    Essenze meravigliose,
    pronte ad illuminare il fragile mondo d'autentica speranza. 
    Si, son tutte belle le mie essenze d'amore.
    Ancor di più...perchè dentro ognuna di esse, ci sei tu; 
    Cara Alina.

     
  • 22 febbraio 2014 alle ore 15:02
    Pensiero intenso

    Entrasti come sogno 
    nella vita buia e spenta
    sfiorando con le mani
    i miei occhi un po' assopiti,
    apportando luce, 
    profondo amore,
    nuova linfa a tal dolore
    che oramai non è più!
    Sei sollievo per la mente,
    desiderio senza fine,
    passione assai pregiata,
    vortice d'acqua pura...
    che rapisce i sensi miei
    sorridendo al cuore,
    a cotanto...
    amatissimo splendore.

     
  • 09 febbraio 2014 alle ore 22:55
    Napoli

    Vedo un mare di emozioni contrastanti,
    tra strette vie e tanti luoghi interessanti,
    tra mille affanni, ferite e ingrati inganni
    che apportan pene a sogni ormai infranti.

    Napoli! tanto cara fosti al cuore.
    M'inchino a te, al tuo splendore.
    Portato avanti... nel grande tuo onore...
    d'immensa città in perenne bagliore.

    Mare accarezza ridente Castello
    che guarda i gabbiani ed un ramoscello
    su spiaggia pietrosa, un poco impicciosa...,
    ma tanto graziosa, direi favolosa.

    Vomero chiama la sua nobiltà,
    sulla collina è celebrità
    e Fuorigrotta fa d' eco a beltà
    con la galante... sua cordialità.

    Napoli cara, Napoli bella 
    tu sei la gioia
    del... 
    quartiere Stella.

    Posillipo chiama, invita a guardare...
    la finestrella che affaccia a Forcella.
    La fontanella d'antico palazzo
    zampilla sul retro del grande terrazzo.

    Portami ancora fra case e fontane;
    fra la tua gente, nelle tue piazze;
    fa ch'io respiri profumo di mare
    fa che io canti...lode speciale.

     
  • 26 gennaio 2014 alle ore 18:00
    Grazia Infinita

    Chi sente Dio 
    con anima incandescente,
    cercherà... spesso e fortemente 
    il mare, simbolo 
    d'immenso amore. 
    Chi accoglie Dio 
    nel suo dolore 
    vivrà sempre 
    un giorno migliore. 
    Chi Dio avrà nella mente...
    sarà sempre in mezzo 
    alla gente, 
    con cuore accogliente, 
    con fare intelligente, 
    con premura e disinvoltura, 
    con grazia; 
    senza paura! 
    Chi Dio porterà in sua passione 
    giammai avrà esitazione..., 
    nel difficile cammino della vita che 
    accoglierà l' immensa
    grazia infinita.

     
  • 23 gennaio 2014 alle ore 8:03
    Il Tonno...mmmm che buono

    Mare 
    ondeggia fra gli scogli, 
    mentre tu, 
    amato mio, 
    corri e nuoti nell'oblio
    per il dolce..triste addio.
    Uomo truce ti trafisse,
    ti tranciò e ti benedisse.
    Dolce Tonno, grosso e solo
    Sei più buono d'un uovo sodo..
    Io t'adoro alla follia
    con un pizzico di nostalgia.
    T'hanno ucciso per mangiarti
    tu sei buono, mi strapazzi!
    Dal tirreno tu venisti
    ed al cuore mi colpisti.
    Tonno bello, tonno buono
    sei il più dolce,sei un tuono...
    Calabrese o Giapponese,
    tu sei pieno di sorprese.
    Tanto gusto e niente più
    Tu fai parte del Menù.

     
  • 19 gennaio 2014 alle ore 15:32
    Sacrificio di una Donna

    Trascini lentamente 
    le tue mani fra i capelli... 
    quando il mondo, 
    ormai lontano,
    non ti degna di uno sguardo.

    Sola e inerme piangi e
    preghi... 
    mentre lacrime di sangue 
    segnan solchi sul tuo viso, 
    dolce volto assai deriso. 

    Vaghi ancora nel tormento, 
    nell'ingrato turbamento, 
    nell'avere sempre in vena 
    tutti i mali e 
    mille pene... 

    ...d'uomo stolto che trafisse 
    angioletto mio indifeso,
    scaricando sulla schiena
    quel rancore e la pazzia che
    privaron labbra tue di parola e libertà!

    Donna forte, tu sarai! ...nell'amare 
    gioie e guai; accettando di buon cuore,
    con pazienza e con amore,
    nefandezze e gelosie,
    cattiverie e peripezie;

    tra stanchezza che ti prostra
    e amarezza che ti costa
    nel badare al tuo lavoro,
    ai tuoi figli e al tuo "tesoro",
    che pretende e che offende
    se la "serva" non acconsente...

    Donna cara, donna dolce!
    Dio t'ha dato un peso enorme;
    da gestire, 
    da condurre...
    da abbellire ed arricchire

    col tuo lieve, inebriante...
    sacrificio fra la gente.

     
  • 09 gennaio 2014 alle ore 19:10
    Amica mia Straniera

    Nuova linfa entra in te, 
    dolce cuor che sei in me.
    Porta gioia, tanto splendore...
    dopo lacrime e vil sudore.

    Sei Diamante luccicante
    Melodia affascinante,
    emozione assai galante
    dolce...tenera badante.

    Orsù dunque! La vita chiama...
    E' il paese che ti ama
    e ti porta al sentimento,
    in totale miglioramento.

    La tua terra ti consola!
    Lei che t' ama e che ti adora..!
    nell'aurora che ti sfiora
    e di sogni ti colora.

    Via sei andata...Tu,oramai!
    Gioia in cuor ritroverai...
    nella calma terra tua
    tra valli in fior e fili d'erba.

    Vuoto lasci in pena e affanno
    passato or ora fragile anno
    Biondi capelli più non saranno
    ad allietare occhio in incanto.

    Che confusione; quanta emozione.
    Lacrime amare mi fan compassione,
    adesso che tu non ci sei più
    a dar esempio di grande virtù.

     
  • 08 gennaio 2014 alle ore 11:01
    Un anno di Bene per Tutti

    Anno nuovo giungi in me, 
    ma non so se tu sarai

    altezzoso o ambizioso,
    bilioso e bellicoso,
    affettuoso o coraggioso
    fiducioso e giudizioso.

    Vorrei per tutti... un anno bello!

    senza fame e carestie,
    senza male e... antipatie,
    senza guerra ed euforia;

    con giustizia ed amicizia,
    in amore ed in letizia,

    con dolcezza e tanto affetto
    verso amabil mio fratello
    che mi tende la sua mano
    per un gesto caldo e umano.

    Dona amore, anno nuovo...!
    fa che sia tu.. migliore.

    Porta cuore, pace e bene
    al figliol che a te appartiene.

     
  • 30 dicembre 2013 alle ore 19:58
    L'Ultimo dell'Anno

    Unica certezza
    balza nella mente 
    arsa ed intontita
    da pensiero incessante;
    da stimolo invitante 
    nel capire
    incomprensibile 
    umano errore.
    Vago fra cellule 
    cerebrali che 
    aiutano memoria 
    dal tempo offuscata.
    Viaggio inerme e sconsolato 
    fra buio disarmante e 
    voglia di cioccolato.

    Sento una voce 
    gridare nel cuore...
    Incita in me gran pace e
    voglia d'amore.
    Forza inquieta sprigiona 
    consapevolezza che
    porta l'anima mia 
    verso immane tristezza.
    Segno indelebile sgrida la mente: 
    "Basta Giovanni 
    ama immensamente!"

    Fallo per chi ha bisogno di te, 
    fallo per me
    che non vivo più
    senza te!

     
  • 24 dicembre 2013 alle ore 12:23
    Pensami ancora un po'

    Nella corsa contro il tempo,

    abbi tempo per pensare.

    Nel trambusto e nel fervore, 

    offri spazio...,

    un po' d'amore, 

    a chi amore non avrà

    nell'immane povertà,

    nel tormento di una vita

    che va sempre più in salita.

    Trova tempo, per adorare.

    Cerca spazio nel tuo cuore...;

    fa che possa il tuo fratello

    prender parte al tuo diletto.

    Buon Natale caro amico

    e di me... 

    non ti scordare.

    Cerca sempre di esaltare,

    la tua anima sul mio Altare.

    Quella croce che salvò...

    e per sempre (noi)... amò. 

     
  • 22 dicembre 2013 alle ore 22:08
    Battito d'Ali

    Cerco in un sogno,
    anima mia, 
    battito d'ali leggero e 
    gioviale che 
    possa dar luce 
    al cuore fecondo,
    in tenero sguardo 
    d'affetto profondo. 

     
  • 10 dicembre 2013 alle ore 22:59
    Frizzante Armonia

    Dipingo con gli occhi il tramonto
    Sospiro in questo dolce mio incontro.
    Coloro d'azzurro il mio cielo
    amor che lasciasti io vedo.

    Sei terra preziosa e lucente
    in questo orizzonte invitante.
    Sei fuoco che scalda il mio cuore
    sei acqua che nutre un bel fiore.

    Fanciulla dal semplice fare
    i miei palpiti tu fai accelerare
    pensando ai tuoi biondi capelli
    splendenti come cari gioielli.

    Ti porto con me oramai!
    in dolce, frizzante armonia...
    tu sei la mia bella pazzia
    mia amabile... intensa poesia.

     
  • 07 dicembre 2013 alle ore 22:21
    Goccia di Luce

    Porta le tue mani 
    sul mio cuore; 
    stringi forte a me 
    l'anima oltraggiata,

    quel tuo gran sospiro
    che risuona nella mente, 
    nel profondo... 

    d'ogni affetto;
    Genera in te
    purezza 
    d'amorevol sentimento!

    Goccia di luce fraterna inondi 
    la voce che pulsa in 
    suoni d'armonioso incanto;

    unione impeccabile 
    di sensi apporterà
    profondo senso 
    di stima, 

    di ricercata e mai 
    trovata celebrità, in dolce...
    tua sublime realtà!

     
  • 19 novembre 2013 alle ore 9:35
    PISTICCI FERITA

    Cade incessante...
    pioggia prepotente 
    su fragile asfalto;

    Su strada impotente,
    simbolo 
    d'evanescente umanità.

    Scende giù 
    dal plumbeo cielo 
    forza spaventosa 

    che assale gli animi 
    impauriti e 
    persi, 

    in solitaria 
    stoltezza 
    di fisici sensi.

    Guardo impietrito, da auto 
    in cammino, Chiesa solitaria;
    nel profondo ferita!

    Grande Santo giace lì a terra,
    in solitudine prostrato ad ansimar 
    per troppi messaggi invano inviati.

    San Rocco dissero che fu... 
    Santo Tanto venerato, 
    immensamente mortificato.

    Patrono di soffice paese 
    poggiato su argilla, in tenera 
    terra scavata... da sorgenti pungenti; 

    monito di frana 
    nascosta accennasti, Oh...
    tanto distruttiva!

    Uomini stolti, 
    San Rocco Vi chiama! per dir
    che Pisticci fa molti capricci!

    Borbotta e si dimena 
    in Chiesa oltraggiata, 
    in casa dissestata che... 

    lamento porterà ,
    se sensibile istituzione 
    a Lui...non darà proficua Ragione .

    Pisticci mio diletto, 
    dormi e vegli fra la gente, 
    dormi e sogni nel mio affetto;

    rattristato e 
    un po' scioccato, 
    da incuria e tanti affanni. 

     
  • 29 ottobre 2013 alle ore 7:37
    DAWID

    Passione e amore per sempre avrò...
    pensando a te amato figlio, 
    vedendo te nell' immenso splendore
    che circonda il nostro fragile cuore.

    Lì,
    oltre l'azzurro del cielo, 
    ammiro il mio Dawid che 
    canta la Gloria e vive di pace...

    Nuova vita... d'amore, 
    nuova vita di luce
    accoglie dolce fragranza
    di vellutata essenza.

    Si!
    candida... 
    armoniosa luce 
    sei per me, caro figlio mio.

    Sei dentro questo cuore che
    pulsa solo amore.
    Sei dentro una farfalla che 
    vola e mai si stanca.

    Sei dentro la tua mamma che 
    t'ama e ti consola, 
    in quella tomba di dolore che 
    tanta speme forgia in cuore.

    Sei dentro una canzone, 
    per dar spazio ad emozione.
    Sei dentro un angioletto
    per dar voce a immenso affetto.

    Sei dentro chi ti ama, per far loro ricordare... 
    quanta vita vuoi donare,
    quanta gioia vuoi mostrare,
    quanto affetto nutri in petto.

     
  • 11 ottobre 2013 alle ore 20:58
    ONORE A ME GRADITO

    Gran diletto 
    apporta in me 
    passione riservata 
    a coloro che, 
    presi da totale sconforto, 
    percorrono sogni 
    d'inquieto dolore... 
    Desiderio d'umana solidarietà 
    bussa al cuore mio, 
    amore innato 
    si mischia a dolcezza 
    di rinnovato sorriso. 
    Splende dolcissimo tuo viso
    rallegrato da ritrovata serenità.
    L'anima mia s'innalza al cielo,
    spirito d'amore viene incontro a chi,
    con impegno profondo e profuso,
    accetta parole di pace,
    volgendo a nuova vita
    con onore a me gradito.

     
  • 21 settembre 2013 alle ore 11:33
    RICORDATI DI ME

    Quando gli occhi tuoi 
    vedranno le onde 
    del mare, 
    ricordati di me.
    Quando la sabbia 
    accarezzata dai tuoi piedi 
    si solleverà lievemente
    trasportata da dolce vento, 
    ricordati di me.
    Quando il sole bacerà 
    il tuo amabile viso, 
    ricordati di me.
    Quando il cielo azzurro 
    aprirà le porte del suo cuore 
    alla notte, 
    ricordati di me.
    Quando le stelle 
    allieteranno la solitudine...
    con sorrisi d'amor perduto, 
    ricordati di me.
    Quando nuovo giorno 
    spunterà all'orizzonte, 
    illuminando le tue membra 
    d'affetto e 
    amor ritrovato, 
    ricordati di me.
    Quando mani delicate 
    sfioreranno i tuoi biondi capelli, 
    ricordati di chi t'amò e 
    per mano ti portò 
    verso immenso tramonto,
    che lasciò spazio aperto 
    all'ultimo 
    flebile raggio di luna. 
    Flebile raggio ad indicare
    nostro tenero amore 
    ormai finito.

     
  • 02 settembre 2013 alle ore 22:23
    Sottile Ossessione

    Perso nell'azzurro del cielo
    m'immergo in sogno 
    incantato 
    aspirando a tue alte,
    preziose abbondanze...
    dolce amata mia.
    Cos'è mai 
    questo improvviso trasporto, 
    questa sottile ossessione a 
    spinger mio cuore 
    in candor celestiale, 
    verso brama 
    d'assaporare 
    aroma tuo vellutato, 
    fugace, 
    intenso sguardo...
    che ammira 
    tutt'intorno...
    purezza di Divin bagliore...
    con grande mio stupore?
    Rosa preziosa 
    germoglia da nuda terra, 
    rossa in sua essenza,
    a testimoniare passione 
    ardente che tutto vince, 
    tutto annienta!
    Donna adorata, 
    bussi al mio cuore, 
    cuore apre 
    in dolce sorriso, 
    affetto traspare 
    in candido tuo viso.

     
  • 01 settembre 2013 alle ore 22:34
    BELLEZZA DI STRANIERO PAESE

    Mi tuffo nella notte
    stellata e 
    solitaria 
    ripensando a chiare 
    membra 
    dalle forme 
    sinuose ed invitanti.
    Bellezza di straniero
    paese 
    entri in me
    rendendo tristi giornate...
    allegre, 
    diverse! 
    odore sensuale 
    respiro 
    quando ammiro 
    il tuo dolcissimo viso.
    Effetto particolare 
    generi nel mio cuore
    Pensiero di straniero 
    candore,
    dolcezza sei...
    in questo nostro 
    immenso amore.

     
  • 30 agosto 2013 alle ore 11:46
    VIAGGIO

    Vago a fatica
    tra nuvole di polvere 
    sollevate da vento 
    impetuoso, 
    terra rossa ricopre 
    volto provato 
    da lunga salita, 
    sentiero stretto 
    di ciottoli infuocati...
    da calura insistente,
    rovinano scarpe usurate 
    da troppo cammino.
    Vago fra terra e cielo 
    cercando una dolce speranza, 
    serena condizione..., 
    meta di verde splendore, 
    oasi celestiale 
    per placare tristi sensi e 
    dar voce sensazionale
    a desiderio infinito
    d'amare.
    Amare esser perfetto,
    stringendolo forte in petto.

     
  • 25 agosto 2013 alle ore 11:33
    Mano materna

    Mano Materna 
    generò in te 
    sublime sensazione 
    d'acclamata libertà.
    Pensieri cupi 
    nella mente 
    avanzano 
    apportando
    dolore e rancore, 
    tristezza e tanta 
    amarezza
    al tenero tuo cuore.
    Abbandonasti serenità 
    in martoriato percorso 
    di vita 
    puntellato d'ostacoli... 
    ad indicare difficoltà 
    di terrena insoddisfazione.
    Cercasti con tutta 
    te stessa 
    via di fuga certa,
    ma luce tardò 
    a giunger 
    in tua salvezza.
    Adesso la mano Materna, 
    poggiando su te 
    suo memorabile,
    incommensurabile Splendore...,
    apporta pace e 
    profondo calore, 
    gioia e 
    tanto amore.
    Temere non serve più!
    abbandona paure 
    terrene e 
    vivi in affetto di 
    candida luce Materna.

     
  • 21 agosto 2013 alle ore 9:56
    VANO AMORE

    Amore impossibile
    sei per l'anima che 
    anela te, 
    soltanto te, 
    dolce anima offuscata
    da passione intensa, 
    sogno infranto 
    d' amabile essenza, 
    tanto fragile
    un po' surreale...!
    Penetra questo 
    mio pensiero, 
    lascia che possa 
    io entrare 
    in te
    come acqua che 
    invade tortuoso 
    percorso per poi gettarsi in mare.
    Mare d'intenso profumo 
    salato e adorabile 
    assale i miei sensi 
    in unione di pulsioni 
    per poi immergersi 
    in speciale tramonto, 
    intenso di rosso 
    a far ardere,
    bruciare nostro 
    triste, 
    vano amore.