username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Giovanni Mascellaro

in archivio dal 27 lug 2007

15 gennaio 1943, Palermo

mi descrivo così:
Musicista, compositore e pianista. Altri interessi coltivati: pittura, letteratura, filosofia, esoterismo, medicina olistica.

28 febbraio 2008

Amore

Profumo di zagara sale
e lieve per l'aer si spande;
mi fermo, lasso viandante,
all'argenteo rivo che scorre
e, felice, ne ascolto il suo verso.


 Vibran le corde d'Orfeo
e, mosse dal soffio di Pan,
le messi e le foglie,
con un canto sublime e soave,
fanno giungere al cielo
la parola che più ad esso ci lega:
amore!

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento