username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Giovanni Santi

in archivio dal 17 dic 2007

04 ottobre 1970, San Bonifacio (VR) - Italia

mi descrivo così:
Avanti tutta sempre, comunque.

17 dicembre 2007

La straniera

I tuoi occhi brillano sull'onde marine,
coi loro lampi mi fotografano l'anima,
i sentimenti impiantati in me come mine,
penetranti e pungenti come una lamina.

 

Il mare immenso e disteso, al tuo confronto,
per quanto imponente, è solo una goccia,
il tuo io non teme a lui raffronto,
non teme nemmeno la sotto di lui roccia.

 

Roccia granitica dal mar bagnata a iosa,
dura e resistente, massiccia e pesante,
non come la tua espressione gaia e gioiosa

 

che fa sì che le emozioni in me assai cotante
rendan la vita mia leggiadra, intensa e briosa,
in me spezzino il dolore come onde infrante.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento