username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Giulio Nicolai

in archivio dal 07 mag 2007

20 settembre 1987, Massa (ms) - Italia

03 giugno 2011 alle ore 0:19

Chiudo gli occhi.

Chiudo gli occhi,
e penso a quei momenti,
che per te furon niente,
che per me furon tutto,
chiudo gli occhi
e sento il peso
di quelle parole,
di quei gesti innocenti,
che per te furon vuoti
che per me furon pieni.
E' questa distanza
che c'ha travolti,
anzi no, ha travolto
me stesso,
che sordo ascoltai
il tuo silenzio
e non capii
il significato di quel
freddo vento.
Chiudo gli occhi,
e vengo assordato
da un cuore straziato,
il cui suono
è rumore per chi non ascolta.
Non hai ascoltato
ad occhi chiusi,
le mie parole silenti,
e hai chiuso
il tuo cuore al mio
ancora prima
di sentirne il profumo.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento