username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Giulio Nicolai

in archivio dal 07 mag 2007

20 settembre 1987, Massa (ms) - Italia

29 novembre 2011 alle ore 2:23

Sarà

Sarà l'età, l'esperienza del giovane,
l'ingenuità d'un bambino,
saranno le storie che abbiamo vissuto,
i ricordi che abbiamo lasciato
e ripreso e lasciato di nuovo.
Sarà la voglia del nuovo,
dell'ancora inesplorato,
del quadro in bianco e nero
di cui immaginiamo i colori.
Sarà quel profumo lontano,
quella risata felice,
quel riparo sicuro che
mai abbiamo lasciato.
Sarà il suo calore,
l'odore di casa,
le dolci abitudini
che tanto amavamo.
Saranno avventure,
amori rubati,
giochi proibiti
e litigi di cuore.
Sarà il desiderio,
quel campo di grano,
quel mare accecante
dal duro rumore,
sarà quel cuscino,
quel triste momento,
sarà quel peluches
dimenticato sul muro.
Cos'è che ci ostacola,
così forte e pungente,
dal godersi un amore
che sia privo di quel triste sentire?
La paura del nuovo,
di rinnovato dolore?
O quella più grave,
di cancellare un ricordo?
Nessuno lo sa,
questo è pur certo,
ma è morire da vivi
il tenersi un ricordo
al sol fin di evitare
che nuove emozioni
entrino dentro di noi.
Soffrite, piangete,
strappatevi i capelli,
ridete, scherzate,
guardate mondi nuovi,
nessun ricordo
sarà così forte
da vincerne uno nuovo.
Per ricordare
è necessario vivere.
Di nuovo.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento