username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Irene Pizzimenti

in archivio dal 28 nov 2005

??/??/19??, Palermo

mi descrivo così:
Silenziosa, testarda, amante dei piccoli ma costanti passi, osservatrice sorridente con forte empatia per il mondo tutto.

10 novembre 2009

E poi

E poi l'amore è comprensione
Tenerezza di sguardi che senza più parole
Si raccontano di esperienze fatte nell'andare avanti
Una mano sfiora lieve il viso nel ricordare
i tanti passi duri delle cordate d'anni

Intimità la sera
Quel silenzioso leggere d'un libro
Mentre altre mani care sferruzzano veloci
L'anima si ristora
Furtiva sorride
Dinanzi a quel trascorrere del tempo
Che maturo ora raccoglie i frutti.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento