username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Issam Bachar

in archivio dal 07 giu 2012

22 dicembre 1988, Casablanca

07 giugno 2012 alle ore 23:57

Cibatemi di amore...

é questo che chiamate amore?
Allore, cibatemi di esso, nutritimi solo di esso che grazie a lei vivrei cent'anni senza invecchiare di un giorno.
Mi ci voglio tinger la pelle del suo colore e sputare parol d'amore.
Non chiederò niente più, perchè tutto avrò trovato, se è questo che chiamate amore, concedetemelo e in cambio prendetevi tutto ciò che resta.
Ma se non è questo che chiamate amore, allora ditemi cos'è,
che il mio cuor prova pena nell'ignoranza, vuol darli nome.
Il mio cuore vuol sapere chi ha il potere della sua morte, se questo non è amore, ma è dolore, lasciatemelo lo stesso, che di lei non posso star senza, che di lei voglio solo vivere.

Commenti
L'autore ha scelto di non ricevere commenti