username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Johann Gottlieb Fichte

in archivio dal 28 feb 2012

19 maggio 1762, Rammenau - Germania

27 gennaio 1814, Berlino - Germania

segni particolari:
Da bambino mi mandavano a sorvegliare le oche e un mecenate giudicandomi molto intelligente e precoce decise di pagarmi gli studi.

mi descrivo così:
Sono stato il continuatore del pensiero di Kant e l'iniziatore dell'idealismo tedesco.

28 febbraio 2012 alle ore 18:46

Johann Gottlieb Fichte dixit:

Il fine supremo ed ultimo della società è la completa unità e l'intimo consentimento di tutti i suoi membri.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento