username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

in archivio dal 22 feb 2001

John Lennon

09 ottobre 1940, Liverpool - Inghilterra
08 dicembre 1980, New York - Stati Uniti
Segni particolari: Capelli a caschetto.
Mi descrivo così: Pacifista convinto!

elementi per pagina
  • Due, uno due tre quattro
    tutti parlano di
    Bagism, shagism, dragism, madism, ragism, tagism*
    questismo, quell'ismo, ismo, ismo, ismo.

    Tutto ciò che noi diciamo è " offri una possibilità alla pace"
    tutto ciò che noi diciamo è " offri una possibilità alla pace"

    Dai!
    Tutti parlano di ministri, sinistri, balaustre e scatolette
    Vescovi, pescovi, rabbini e Braccidiferro
    E tanti saluti
    Tutto ciò che noi diciamo è " offri una possibilità alla pace"
    Tutto ciò che noi diciamo è " offri una possibilità alla pace"

    Senti!
    Tutti parlano di
    Rivoluzione, evoluzione, masturbazione,
    Flagellazione, norme, integrazioni,
    Meditazioni, Nazioni Unite,
    Congratulazioni

    Tutto ciò che noi diciamo è " offri una possibilità alla pace"
    Tutto ciò che noi diciamo è " offri una possibilità alla pace"

    Tutti parlano di
    John e Yoko,Timmy Leary, Rosemary,
    Tommy Smothers, Bobby Dylan, Tommy Cooper,
    Derek Taylor, Norman Mailer,
    Alan Ginsberg, Hare Krishna,
    Hare, Hare Krishna

    Tutto ciò che noi diciamo è " offri una possibilità alla pace"
    Tutto ciò che noi diciamo è " offri una possibilità alla pace"

     
  • La gente dice che sono pazzo a fare ciò che faccio
    E mi da un sacco di avvertimenti per salvarmi dalla rovina
    Quando dico che sto bene, mi guarda in modo strano
    (Loro dicono:)Sicuramente non sei felice ora che sei fuori dal gioco

    La gente dice che sono pigro e che passo il tempo a sognare
    E mi da un sacco di consigli per illuminarmi
    E quando rispondo che mi piace guardare le ombre sul muro
    (Loro dicono:)Ma non rimpiangi i bei tempi? Ora non sei più in ballo

    Io me ne sto semplicemente seduto qui, a guardare le ruote che girano e girano
    Mi piace veramente vederle girare
    Niente più giostre
    Ho dovuto lasciar perdere
    Ho dovuto lasciar perdere
    Ho dovuto lasciar perdere

    La gente è persa e confusa e fa domande
    E quando io rispondo che non ci sono problemi,
    Ma solo soluzioni
    Loro scuotono la testa e mi guardano come se fossi pazzo
    Io dico che non c'è fretta
    Me ne sto seduto qui a far passare il tempo.

    Io me ne sto semplicemente seduto qui, a guardare le ruote che girano e girano
    Mi piace veramente guardarle girare
    Niente più giostre
    Ho dovuto lasciar perdere
    Ho dovuto lasciar perdere
    Ho dovuto lasciar perdere

     
  • 28 marzo 2006
    Ti sto perdendo

    Qui nella stanza di una sconosciuta
    Nel tardo pomeriggio
    Cosa cavolo ci faccio?
    È evidente che
    Ti sto perdendo


    I cavi si sono intrecciati in modo strano
    La connessione si è interrotta
    Non riesco neanche a parlarti al telefono
    voglio gridarlo
    Ti sto perdendo


    Qui, nella valle dell'indecisione,
    Non so cosa fare
    Sento che mi stai sfuggendo
    Sento che mi stai sfuggendo
    Ti sto perdendo
    Ti sto perdendo


    Bè, dici che non ti do abbastanza,
    Ma ti ricordi tutti i brutti momenti passati?
    E che diavolo dovrei fare?
    Metterci un cerotto sopra?
    Per fermare la perdita di sangue
    Fermala tu, la perdita di sangue


    Sì,o so,ti ho ferito allora

    Ma cavolo,è stato un sacco di tempo fa
    Vuoi portare ancora quella croce?
    Non voglio più sentirne parlare
    Ti sto perdendo
    Ti sto perdendo

    Non voglio perderti
    Sì!
    Così tanto tempo fa.

     
  • 28 marzo 2006
    Bimbo meraviglioso

    Chiudi gli occhi
    Non aver paura
    Il mostro non c'è più
    Sta scappando e papà è qui

    Meraviglioso
    meraviglioso
    meraviglioso bimbo
    Meraviglioso
    meraviglioso
    meraviglioso, bimbo

    Prima di addormentarti
    Dì una preghierina
    Ogni giorno comunque
    Andrà sempre meglio

    Meraviglioso
    meraviglioso
    meraviglioso bimbo
    Meraviglioso
    meraviglioso
    meraviglioso, bimbo
    Quando navigo lontano da te, fuori,nell'oceano,
    Mi è molto difficile aspettare
    Di vederti diventare grande
    Ma credo che entrambi
    Dovremo avere un pò di pazienza,
    Perchè la strada è lunga,
    Un compito difficile
    Sì,la strada è lunga,
    Prima di attraversare
    Prendimi la mano
    La vita è quello che ti succede
    Mentre sei occupato a fare altro.

    Meraviglioso
    meraviglioso
    meraviglioso, bimbo
    Meraviglioso
    meraviglioso
    meraviglioso, bimbo

    Prima di addormentarti
    Dì una preghierina
    Ogni giorno comunque
    Andrà sempre meglio

    Meraviglioso
    meraviglioso
    meraviglioso bimbo
    Caro,caro,caro
    Caro Sean

     
  • (Buon Natale Kyoko, Buon Natale Julian)
    È così è Natale
    Cos'è successo?
    Un altro anno è finito
    E ne sta già iniziando uno nuovo
    E così è Natale
    Spero vi divertiate
    Vicini e lontani
    Vecchi e giovani
    Buon Natale
    E buon anno nuovo
    Speriamo sia buono
    E senza paure
    E così è Natale
    Per i deboli e per i forti
    Per i ricchi e per i poveri
    Il mondo è così ingiusto
    E allora buon Natale
    Ai bianchi e ai neri
    Ai gialli e ai rossi
    Smettiamo ogni guerra
    Buon Natale
    E buon anno
    Speriamo sia buono
    E senza paure
    E così è Natale
    Cos'è successo?
    Un altro anno è finito
    E ne sta già iniziando uno nuovo
    E così è Natale
    Spero vi divertiate
    Vicini e lontani
    Vecchi e giovani
    Buon Natale
    E buon anno nuovo
    Speriamo sia buono
    E senza paure
    La guerra è finita, se lo volete
    La guerra è finita, adesso
    Buon Natale

     
  • 28 marzo 2006
    L'Eroe Proletario

    Appena nasci ti fanno sentire piccolo
    togliendoti tutto il tempo che potresti avere
    finchè il tuo dolore si fa così grande che non senti più nulla
    Devi diventare un eroe proletario
    Devi diventare un eroe proletario
    Ti feriscono a casa, ti colpiscono a scuola
    Ti odiano se sei intelligente e ti disprezzano se sei stupido
    Così impazzisci totalmente
    E non puoi seguire le loro regole
    Devi diventare un eroe proletario
    Devi diventare un eroe proletario
    Dopo averti terrorizzato per 20, assurdi anni
    S'aspettano che tu scelga una carriera,
    Quando in realtà sei così pieno di paura che non puoi ingranare
    Devi diventare un eroe proletario
    Devi diventare un eroe proletario
    Ti drogano di religione, sesso e televisione
    E tu pensi d'essere furbo, senza pregiudizi, libero,
    Mentre resti un stronzo che non capisce niente, per come la vedo io
    Devi diventare un eroe proletario
    Devi diventare un eroe proletario
    E ti continuano a dire "in cima c'è spazio"
    Ma devi prima imparare a uccidere sorridendo
    Se vuoi gareggiare con la gente in alto
    Devi diventare un eroe proletario
    Devi diventare un eroe proletario
    Se vuoi diventare un eroe, seguimi
    Se vuoi diventare un eroe, seguimi

     
  • 28 marzo 2006
    Nessuno mi ha detto

    Tutti parlano e nessuno dice niente
    Tutti fanno l'amore e nessuno è innamorato
    Ci sono i nazisti nel bagno subito sotto le scale
    Accade sempre qualcosa e non sucede niente
    Stanno sempre cucinando e non c'è nulla nella pentola
    Muoiono di fame in Cina/ perciò finite quel che avete nel piatto
    Nessuno mi ha detto/ che ci sarebbero stati giorni così
    Nessuno mi ha detto/ che ci sarebbero stati giorni così
    Nessuno mi ha detto/ che ci sarebbero stati giorni così
    Giorni davvero strani, molto strani
    Tutti corrono e nessuno si muove
    Tutti vincono e non c'è più niente da perdere
    C'è un piccolo idolo giallo a nord di Katmandu
    Tutti volano e nessuno si alza da terra
    Tutti gridano e nessuno fa rumore
    C'è un posto per noi- nei film basta esserci
    Nessuno mi ha detto/ che ci sarebbero stati giorni così
    Nessuno mi ha detto/ che ci sarebbero stati giorni così
    Nessuno mi ha detto/ che ci sarebbero stati giorni così
    Giorni davvero strani, molto particolari, mamma
    Tutti fumano e nessuno si stona
    Tutti volano e nessuno tocca il cielo
    C'è un ufo su New York- non ne sono molto stupito
    Nessuno mi ha detto/ che ci sarebbero stati giorni così
    Nessuno mi ha detto/ che ci sarebbero stati giorni così
    Nessuno mi ha detto/ che ci sarebbero stati giorni così
    Giorni davvero strani, molto particolari, mamma.

     
  • 28 marzo 2006
    Rivoluzione

    Dici che vuoi una rivoluzione,
    bè, sai
    tutti noi vogliamo cambiare il mondo.
    Mi dici che è un'evoluzione,
    bè, sai,
    tutti noi vogliamo cambiare il mondo.
    Ma quando parli di distruzione,
    sai, non contare su di me.
    Andrà tutto bene, sai.
    Bene. Bene.

    Dici di avere una vera soluzione,
    bè, sai,
    vogliamo tutti vedere questo tuo piano.
    Mi chiedi di contribuire,
    bè, sai,
    stiamo facendo quel che possiamo.
    Ma quando chiedi soldi per gente che ha una mente che odia,
    tutto quello che posso dirti è di aspettare, fratello.
    Andrà tutto bene, sai.
    Bene. Bene


    Dici che cambierai la costituzione,
    bè, sai,
    tutti vogliamo che cambi testa.
    Dici che dipende dalle istituzioni,
    bè, sai,
    faresti meglio a liberare la tua, di mente.
    Ma se vai in giro con le foto del Presidente Mao,
    non ne farai niente comunque, con nessuno.
    Sai andrà tutto bene.

    Bene. Bene.
    Bene. Bene.
    Bene. Bene.
    Bene. Bene.

     
  • 28 marzo 2006
    Intuizione

    Ho buone intenzioni, uso il mio intuito
    Mi ci faccio un giro
    Ma non ho mai capito le superstizioni degli altri
    Mi sembravano un suicidio.
    Giocando al gioco della vita
    Cerco di migliorare giorno per giorno
    E quando, di notte, mi arrovello
    La magia della musica sembra illumini la via.

    Ah, l'intuizione mi porta lì
    L'intuito mi porta ovunque

    I miei istinti funzionano perfettamente
    Ho dovuto imparare ad usarli per sopravvivere
    E hanno continuato a confermarmi un vecchio sospetto
    Che è bello essere vivi.
    E quando sono depresso, fuori di me, perdo i contatti e
    Non ho niente da dire,
    Capisco che dipende solo
    da come guardiamo le cose

    Ah, l'intuizione mi porta lì
    L'intuito mi porta ovunque
    (L'intuito mi porta ovunque, sì)

    Ah, l'intuizione mi porta lì
    l'intuizione mi porta lì
    l'intuizione mi porta lì
    l'intuizione mi porta lì
    l'intuizione mi porta lì
    l'intuizione mi porta lì

     
  • 28 marzo 2006
    Amore di Madre

    Madre, tu mi hai avuto, ma io non ti ho avuto mai
    Ti volevo, tu non mi hai voluto
    Ed ho dovuto dirti
    Addio, addio
    Padre, tu mi hai lasciato, io non ti ho mai lasciato
    Io avevo bisogno di te, tu non avevi bisogno di me
    Ed ho dovuto dirti
    Addio, addio
    Bambini, non fate come me
    Non sapevo camminare e ho provato a correre
    Ho dovuto dirvi
    Addio, addio
    Mamma, non andartene
    Papà, torna a casa

     
  • 28 marzo 2006
    Amore

    L'amore è vero, il vero è amore
    L'amore è sentimento, sentire l'amore
    L'amore è desiderio d'essere amati
    L'amore è contatto, il contatto è amore
    L'amore è aspirazione, aspirazione all'amore
    L'amore è chiedere d'essere amati
    L'amore sei tu
    Tu ed io
    L'amore è sapere
    Che noi possiamo Essere
    L'amore è libero, la libertà è amore
    L'amore è vivere, vivere l'amore
    L'amore è bisogno di essere amati

     
  • 28 marzo 2006
    Donna

    Donna, faccio fatica a esprimere
    Le mie emozioni contrastanti
    Nei confronti della mia sventatezza
    Dopotutto  ti sono sempre debitore
    E, donna, cercherò di esprimere
    I miei intimi sentimenti e la gratitudine
    Per avermi mostrato il significato del successo
    Oh, bene bene, du du du du du
    Oh, bene bene, du du du du du
    Donna, so che tu comporendi
    Il bambino che è nell'uomo
    Ti prego, ricordati che la mia vita è nelle tue mani
    E donna, tienimi stretto al tuo cuore
    Anche se siamo distanti, non separiamoci
    Dopotutto è scritto nelle stelle
    Oh, bene bene, du du du du du
    Oh, bene bene, du du du du du
    Bene
    Donna, lascia che mi spieghi
    Non ho mai avuto intenzione di darti dispiacere o dolore
    Allora lascia che ti ripeta
    Ti amo, si, si
    Ora e per sempre
    Ti amo, si, si
    Ora e per sempre
    Ti amo, si, si
    Ora e per sempre
    Ti amo, si, si

     
  • 28 marzo 2006
    Oh Yoko!

    Nel cuore della notte
    Nel cuore della notte invoco il tuo nome
    Oh Yoko, oh Yoko, il mio amore ti accenderà
    Mentre faccio il bagno
    Mentre faccio il bagno invoco il tuo nome
    Oh Yoko, oh Yoko, il mio amore ti accenderà
    Il mio amore ti accenderà
    Mentre mi faccio la barba
    Mentre mi faccio la barba invoco il tuo nome
    Oh Yoko, oh Yoko, il mio amore ti accenderà
    In sogno
    In sogno invoco il tuo nome
    Oh Yoko, oh Yoko, il mio amore ti accenderà
    Il mio amore ti accenderà
    Dentro una nuvola
    Dentro una nuvola invoco il tuo nome
    Oh Yoko, oh Yoko, il mio amore ti accenderà
    Oh Yoko, oh Yoko, oh Yoko, oh Yoko

     
  • 28 marzo 2006
    Cara Yoko

    Anche dopo tanti anni
    Mi manchi quando non ci sei
    Vorrei tu fossi qui, mia dolce Yoko
    Anche se è solo per un giorno
    Mi manchi quando non ci sei
    Vorrei che fossi qui oggi, mia dolce Yoko
    Anche se è solo per una notte
    Mi manchi e non mi sembra giusto
    Vorrei che fossi qui stasera, mia dolce Yoko
    Anche se è per un'ora sola
    Appassisco come un fiore
    Non c'è niente al mondo come il nostro amore, mia dolce Yoko
    Oh Yoko
    Non ti lascerò mai, mai, mai andar via
    Oh Yoko
    Non ti lascerò mai, mai, mai andar via
    Anche quando sono perso in mezzo al mare
    E non c'è nessun posto dove stare
    Il tuo spirito veglia su di me, mia dolce Yoko
    Anche quando guardo la TV
    C'è un posto in me dedicato a te
    Non c'è nessuno nel letto accanto a me, mia dolce Yoko
    Oh Yoko
    Non ti lascerò mai, mai, mai andar via
    Oh Yoko
    Non ti lascerò mai, mai, mai andar via
    Anche dopo tutto questo tempo
    Mi manchi come quando non splende il sole
    Senza di te ho il cervello bloccato, mia dolce Yoko
    Dopo tutto quello che abbiamo detto e fatto
    Siamo una persona sola
    La dea ha proprio sorriso al nostro amore

     
  • 28 marzo 2006
    Ragazzo Geloso

    Stavo sognando il passato
    E mi batteva forte il cuore
    Ho cominciato a perdere il controllo
    Ho cominciato a perdere il controllo
    Non intendevo ferirti
    Mi dispiace averti fatto piangere
    Non volevo ferirti
    Sono solo un ragazzo geloso
    Mi sentivo insicuro
    Temevo non mi amassi più
    Dentro tremavo
    Dentro tremavo
    Non intendevo ferirti
    Mi dispiace averti fatto piangere
    Non volevo ferirti
    Sono solo un ragazzo geloso
    Cercavo di attrarre la tua attenzione
    Credevo stessi cercando di nasconderti
    Stavo cercando di mandar giù il dolore
    Stavo cercando di mandar giù il dolore
    Non intendevo ferirti
    Mi dispiace averti fatto piangere
    Non volevo ferirti
    Sono solo un ragazzo geloso, stai attenta
    Sono solo un ragazzo geloso, sta in guardia, amore
    Sono solo un ragazzo geloso

     
  • 28 marzo 2006
    Ho capito

    Te l'ho già detto, stai lontano da casa mia
    Non continuare a chiamarmi fratello, fratello, fratello
    I folli al telefono non mi lasceranno in pace
    Quindi non continuare a chiamarmi fratello, fratello, fratello
    Ho capito!
    Ho capito!
    Ora che ti ho mostrato cosa ho passato
    Non accettare il consiglio di nessuno su quello che puoi fare
    Nessun Gesù scenderà dal cielo
    Ora che ho capito posso gridarlo
    Ho capito!
    Ho capito!
    Alcuni di voi stanno lì seduti con l'uccello in mano
    Ma non vi porterà da nessuna parte
    Non farà di voi degli uomini
    Ho saputo qualcosa di mia madre e mio padre
    Non mi volevano e questo mi ha fatto diventare una star
    Ho capito!
    Ho capito!
    Il vecchio Hare Krishna non ti aiuterà
    Ti fa solo impazzire tenendoti senza far niente
    Ad occuparti di torte nel cielo
    Nessun guru può vedere con i tuoi occhi
    Ho capito!
    Ho capito!
    Ho visto il mondo dei drogati, me lo sono vissuto tutto
    Ho visto la religione da Gesù a Paolo
    Non farti fregare con la droga e la cocaina
    Nessuno può farti del male, sentire il tuo dolore
    Ho capito!
    Ho capito questo!
    Ho capito!

     
  • 28 marzo 2006
    Tieni duro

    Tieni duro, John, tieni duro
    Andrà tutto bene
    Vincerai la battaglia
    Tieni duro, Yoko, tieni duro
    Andrà tutto bene
    Prenderai il volo
    Quando sei da solo
    E non c'è nessun altro
    Puoi contare solo su te stesso
    E ti dici
    Che devi solo tenere duro
    Tesoro!
    Resisti, mondo, resisti
    Andrà tutto bene
    Vedrai la luce
    Quando sei da solo
    Veramente uno
    Fai le cose
    Come non sono mai state fatte
    Quindi tieni duro.

     
  • 28 marzo 2006
    Tutti noi brilliamo

    Il karma immediato ti prenderà
    Ti colpirà dritto in testa
    Faresti meglio a unirti
    Morirai presto
    Cosa  mai credi di fare
    Ridendo dell'amore
    Cosa mai cerchi di fare
    Sta a te, sì, a te
    Il karma immediato ti prenderà
    Ti guarderà dritto negli occhi
    Faresti meglio a stare insieme
    Unirti agli uomini
    Come fai a vedere
    Se ridi dei pazzi come me
    Chi diavolo pensi di essere
    Una superstar?
    Be', hai ragione
    Tutti noi brilliamo
    Come la luna e le stelle e il sole
    Tutti noi brilliamo
    Tutti quanti, sì
    Il karma immediato ti prenderà
    Ti abbatterà
    Faresti meglio a riconoscere i tuoi fratelli
    Chiunque tu incontri
    Perché mai siamo qui?
    Certo non per vivere nel dolore e nella paura
    Perché mai sei li,
    Quando in realtà sei dovunque
    Vieni a prendere la tua parte
    Tutti noi brilliamo
    Come la luna e le stelle e il sole
    Sì, brilliamo
    Avanti
    Sì, bene
    Tutti noi brilliamo
    Come la luna e le stelle e il sole
    Sì, brilliamo
    In continuazione

     
  • 28 marzo 2006
    Tempo preso in prestito

    Quando ero più giovane
    Vivevo nella confusione e in profonda disperazione
    Quand'ero più giovane ah hah
    Vivevo l'illusione della libertà e del potere
    Quando ero più giovane
    (Ero) pieno di idee e sogni infranti (amico mio)
    Quand'ero più giovane ah hah
    Tutto era semplice, ma non troppo chiaro
    Vivevo il tempo preso in prestito
    Senza pensare al domani
    Vivevo il tempo preso in prestito
    Senza pensare al domani
    Ora che sono più vecchio
    Più vedo, meno sono sicuro
    Ora che sono più vecchio ah hah
    Il futuro è più roseo e l'adesso è ciò che conta
    Vivevo il tempo preso in prestito
    Senza pensare al domani
    Vivevo il tempo preso in prestito
    Senza pensare al domani
    È bello essere più vecchi
    Non cambierei un solo giorno ne' un anno
    È bello essere più vecchi ah hah
    Meno complicazioni, tutto è chiaro
    Vivevo il tempo preso in prestito
    Senza pensare al domani
    Vivevo il tempo preso in prestito
    Senza pensare al domani

     
  • 28 marzo 2006
    Imagine

    Immagina non ci sia il Paradiso
    prova, è facile
    Nessun inferno sotto i piedi
    Sopra di noi solo il Cielo
    Immagina che la gente
    viva al presente...

    Immagina non ci siano paesi
    non è difficile
    Niente per cui uccidere e morire
    e nessuna religione
    Immagina che tutti
    vivano la loro vita in pace..

    Puoi dire che sono un sognatore
    ma non sono il solo
    Spero che ti unirai anche tu un giorno
    e che il mondo diventi uno...

    Immagina un mondo senza possessi
    mi chiedo se ci riesci
    senza necessità di avidità o rabbia
    La fratellanza tra gli uomini
    Immagina tutta le gente
    condividere il mondo intero...