username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Kate Morton

in archivio dal 28 apr 2011

1976, Berri - Australia

segni particolari:
Vivo in una casa del XIX secolo con mio marito e i miei due figli.

mi descrivo così:
Scrittrice australiana. Il mio romanzo "Il giardino dei segreti" è stato bestseller in Australia e in Gran Bretagna.

28 aprile 2011 alle ore 10:34

Il Giardino dei segreti

di Kate Morton

editore: Sperling & Kupfer

pagine: 593

prezzo: 12,33 €

Acquista `Il Giardino dei segreti `!Acquista!

Splendidamente mozzafiato. Uno dei libri più meravigliosamente scritti che abbia mai letto. Come quando trovi una vecchia scatola nascosta e quando la apri ci trovi dentro un gran tesoro che ti scalda il cuore. E' ciò che sento ora, dopo aver finito questo fantastico libro: calore.
Tre generazioni, un segreto di famiglia. Nel 1913 una bimba è da sola su un bastimento che la porterà dall'Inghilterra in Australia. Una donna, l'Autrice, le ha detto di nascondersi. Tornerà presto e poi partiranno insieme. Ma la donna non tornerà e la bimba dovrà affrontare il suo futuro da sola. Nel 1975 Nell, una donna anziana parte per l'Inghilterra cercando risposte. Nel giorno del suo ventunesimo compleanno il padre le ha svelato che è stata adottata e ora è in cerca delle sue radici. Nel 2005 Cassandra, dopo la morte della nonna Nell, riceve in eredità Cliff Cottage, in Inghilterra, proprio dove sua nonna aveva iniziato la sua ricerca. Insieme alle sue note e ad alcuni oggetti della sua infanzia, come un libro di fiabe della stessa Autrice, Cassandra cercherà lentamente di svelare il segreto e trovare la verità su Nell e sul suo passato.
Un libro che non riesci a smettere di leggere. Un racconto che salta di secolo in secolo senza mai perdere il filo del discorso. Affascinante l'idea di inserire le fiabe dell'autrice nella storia. Il lettore deve arrivare alla fine, perché pagina dopo pagina viene scoperto un nuovo dettaglio e proprio come in un puzzle estremamente difficile, alla fine tutti i pezzi trovano il loro posto.

recensione di Katia Guido

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento