username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Lao Tzu

in archivio dal 08 nov 2012

segni particolari:
Non sono sicuro di essere esistito.

mi descrivo così:
Sono considerato il fondatore del Taoismo, oltre che uno dei filosofi di spicco della cultura cinese.

08 novembre 2012 alle ore 8:25

Tao Te Ching

di Lao Tzu

editore: Mondadori

pagine: 106

prezzo: 8,08 €

Acquista `Tao Te Ching`!Acquista!

Cos'è il Tao Te Ching? Scritto da Lao Tzu, fondatore del Taoismo, uomo che è una figura praticamente leggendaria della cultura cinese, non è altro che una raccolta di massime per cercare di comprendere il mondo e le proprie azioni.  
Un insieme di perle di saggezza nonchè uno dei libri più tradotti, è una ricerca della non-conoscenza. Occorre quindi liberarsi dei propri preconcetti per poterne apprendere di nuovi. Bisogna cercare di tornare in armonia con le cose che ci circondano perché tutto collegato e al servizio del prossimo, se si riesce a spogliarsi di ogni pensiero ecco che si può raggiungere la Via, ovvero l'illuminazione. 
Le parole che furono scritte allora potrebbero benissimo essere adattate ai tempi nostri, dove i governanti dovrebbero governare per il popolo e non accumulare ricchezze. L'egoismo o la voglia di apparire dovrebbero lasciar spazio alla bontà e alla fiducia. Dovremmo trovare un equilibrio e non esaltarci troppo quando le cose vanno bene, ne abbatterci quando vanno male, perchè tutto inizia e finisce. 
Questo è un libro che mi ha regalato veri momenti di pace e tranquillità, facendomi aprire gli occhi alle cose dentro di me e non solo a quelle attorno a me. Trovo incredibile come delle semplici parole scritte nel passato, possano far pensare oggi così tanto, addirittura uno come me, bombardato da informazioni da internet, radio, televisione con il loro linguaggio ipnotico e continuo. La parola giusta che condivido è scritta proprio nel retro del libro: un balsamo. Un balsamo per l'anima. 

recensione di Stefano Bergamasco

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento