username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Leonardo Sciascia

in archivio dal 23 ago 2006

08 gennaio 1921, Racalmuto (AG)

20 novembre 1989, Palermo

segni particolari:
Nel 1961 esce Il giorno della civetta con il quale indicai nel giallo il genere di riferimento delle mie opere. Al romanzo si ispira il film omonimo del regista Damiano Damiani uscito nel 1968. Gli anni Sessanta vedranno nascere alcuni dei romanzi da me più sentiti, dedicati alle ricerche storiche.

mi descrivo così:
Sono stato un famoso scrittore italiano oltre che saggista. Collaboratore di quotidiani e riviste; ho sempre preso parte attivamente ai problemi politici e sociali del paese.

07 luglio 2010

Leonardo Sciascia dixit:

Non penso che la politica sia poi granché, la considero più che altro un'attività mediocre riservata ai mediocri. Ritengo che non si arriverà mai a niente di perfetto, di giusto e di affatto libero, in materia di organizzazione politica e sociale, ma che occorra vivere e lottare come se si fosse convinti di arrivarci.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento