username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Luca Sebastiano Nisi

in archivio dal 02 mag 2008

23 novembre 1986, San Felice A Cancello (ce)

mi descrivo così:
Le mie poesie parlano per me. Non mi descrivo (e parlo esclusivamente della descrizione che conta, quella interiore) perché io "non sono" ma io "sono quel che opero".

23 giugno 2008

Lo scettro della vita

Attimi, secondi, spiri di vento:
calar di palpebra.
A volte in taluni momenti
il cuore esausto di battere
cede lo scettro alla Morte
che compiacente sogghigna.
Ma nel battito
che in lontananza ancor s' ode
tra poesia, Vangelo e Vite umane
ricredersi ella deve
ché mestamente frustrata
aspettar lo scettro, forse,
eternamente dovrà.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento