username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Luciana Bianchi

in archivio dal 20 dic 2005

26 marzo 1957, Como

segni particolari:
"Accosto parole: cromatici quadri, alle pareti del cuore"
Ideatrice e curatrice di:
- www.comoinpoesia.com
- www.larioinpoesia.blogspot.com

mi descrivo così:
Ho pubblicato tre raccolte di poesie, sono presente in diverse antologie locali e nazionali ed in molti siti letterari web. Classificata in concorsi locali e nazionali, amo scrivere versi da quando ero bambina.

21 dicembre 2005

Prima del temporale

Nella radura, cori di grilli cantano il giorno che si spegne.

Fringuelli, cince, rampichini, intrecciano garruli arpeggi in melodici suoni.

Solitaria, un’aquila reale sibila a tratti,  discosta,

inseguendo, alta, vertiginose cime.

Rannuvola.  Nubi a frotte, repentine e inattese.

Lo scampanìo di mandrie lontane, scandisce lento il tramonto.

La natura ora tace, pare protendersi in silente attesa.

Il fischio acuto d’una marmotta, è solitaria sentinella in allarme.

Nel sottobosco, i corti steli fremono

e s’inarcano, vibrando scomposti.

Dondolandosi, le chiome dei larici

stormiscono, sbattono: fremono, grevi d’attesa.

S’è fatto silente, il bosco: non s’ode più canto,

soltanto il fischiare, remoto, del vento.

Affretto il passo: in baita, ci attende un focolare caldo.

Già s’insinua, ritmato e sonoro, il primo lento gocciare.

 

Agosto 2003: settima classificata – IV edizione Premio La Montagna Valle Spluga.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento