username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Luciano De Crescenzo

in archivio dal 19 feb 2007

20 agosto 1928, Napoli

segni particolari:
Tra il 1977 e il 2000, sono diventato un autore di successo internazionale, pubblicando ventiquattro libri, vendendo 18 milioni di copie nel mondo, di cui 7 milioni in Italia. Le sue opere sono state tradotte in 19 lingue e diffuse in 25 paesi.

mi descrivo così:
Sono uno scrittore e artista italiano, di professione ingegnere.

19 febbraio 2007

Luciano De Crescenzo dixit:

Bisogna fare una distinzione: ci sono due tipi di felicità, quella degli epicurei e quella degli stoici. I primi cercano il carpe diem, di afferrare il momento ed essere felici nel presente; gli stoici credono invece che la felicità sia unicamente nella vita futura e, di conseguenza, sono felici quando, in questo mondo, soffrono. Pensiamo ai martiri cristiani e ai talebani, che muoiono come kamikaze per ritrovarsi in paradiso con 72 bellissime vergini. Dunque, per far felice un epicureo, portalo ad un banchetto, per far felice una bella ragazza, al letto; per far felice un talebano, ammazzalo.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento