username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Luciano Tarabella

in archivio dal 20 ott 2008

10/01/19?7, Viareggio

segni particolari:
Sognatore di lungo corso, fuori dall'ingranaggio come il chicco di caffè caduto sul tavolo. Pesce fuor d'acqua e dalla boccia di vetro. Il più grande poeta di tutti i tempi. Anche quelli supplementari!

mi descrivo così:
Stupefatto dal tempo e dalla vita. Innamorato della poesia fino ad abusare di lei violentandola in tutte le posizioni meno quella del missionario.

29 novembre 2008

Chiuso il giovedi

Trucci trucci Romolo
chi è che va a cavallo...
io no perché con il mal di vita...
il Re del Portogallo
la cavallina zoppa...
se potessi tornare indietro
ma è come spingere una corda...
ma quanto tempo ci vuole
per imparare la vita?
E i miei maestri
dove sono?
Eppure tra vent'anni
se li avrò
sarà dolce questa insoddisfazione.
Canta ancora
poeta da quattro soldi!
Anzi, centesimi.
(dimenticavo l'euro!)

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento