username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Poesie di Luigi Finucci

Visita la scheda completa e tutti gli altri testi di Luigi Finucci

  • 04 luglio 2013 alle ore 11:31
    Candele spente

    Parole di Libertà
    calpestate come formiche
    dai monarchi dell'apparenza,
    vivremo tutti fino a cent'anni
    morendo dentro una volta passata l'infanzia
    Un barlume di speranza e di ideali
    nel cuore di alcuni
    come una candela nella notte
    a mostrar la via ai tanti smarriti..
    Soldi,potere ed egoismo
    quand'è stato il momento in cui han preso il posto
    di Amore,Libertà ed Uguaglianza?
    Oh poveri francesi!
    Che han tagliato teste per tutto ciò
    Si sono macchiati di sangue
    per ripulire il loro mondo
    di cosa ci macchieremo noi?
    A chi taglieremo le teste per riconquistar
    i veri valori?

  • 03 luglio 2013 alle ore 12:05
    La nascita delle idee

    Piccoli passi scandiscono il mio battito,
    sposto dal mio cammino spighe di grano
    che solleticano le mie mani
    bisognose di sentire il vento su di esse

    Un vento di Libertà
    che consiglia al mio destino
    di non fermarsi,di non arrendersi
    alla gravità della quotidianità

    Ma di guardare oltre l'orizzonte
    che non e' la fine di un mondo
    ma lo scopo di una vita..

    Ora il mio corpo diventa un aquilone
    sospinto in un Iperuranio
    diventando anch'io un'idea

    Immortale.