username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Luigi Ippolito

in archivio dal 29 mar 2013

29 agosto 1984, Napoli - Italia

12 aprile 2013 alle ore 16:52

A la morte

Dolcissimo è l'istante in cui mi sei vicina
e tutto si ferma ad udire il tuo respiro.
Tutto si inebria di oscuro sapore e vita
a contatto con l'aere che emanano le tue labbra,
che son sublimi viole dell'eden,
che la stessa Lilith invidia.
La sola tua visione
sazia ed appaga il mio animo,
rendendomi positivo e felice,
anche se il mio cuore geme e piange
spaccandosi, perché non sarai mai mia!

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento