username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Luna Che Nasce

in archivio dal 09 feb 2013

roma

segni particolari:
Spirito di civetta e cuore di lupo, figlia dell'anima nativo americana. Ho scritto un libro intitolato "Quello che non vedi" disponibile su Amazon.

mi descrivo così:
Tutto ciò che è istinto è per me motivo di vita e di verità, per questo sono con i cuori selvaggi chi non chiude la bocca e mette in moto le  mani, chi in qualche modo pensa che la parola è sacra e può salvare il mondo.

25 febbraio 2013 alle ore 4:04

Totem

Il racconto

Qualcuno le aveva fatto delle ali rapaci coda di sirena e una lingua che sapeva di serpente in cui una volta assaggiato il veleno poteva vedere cosi' chi restava e chi no,era per questo uno spirito libero perennemente a contatto con la terra e l'acqua;il giorno nuotava negli abissi marini cercando il corallo un rosso scuro che diventava brace una volta che lei lo toccava ricordando cosi' gli occhi di chi davvero lei voleva...si posava poi sulle rocce quasi svenuta da tutto cio' che aveva visto nel fondale,poi la sua anima rapace la veniva a prenderle e lei trovatasi su un ramo circondato dal profumo di luna,volava nella notte alla ricerca di quello spirito di lupo che teneva la sua ala......cosi' lei stava :volava con una sola ala e se voleva vagare a passi decisi era quasi costretta ad incontrare quel cuore di lupo che  teneva  l'altra custodita  morbosamente  nel petto

Si amavano profondamente ogni volta che si incontravano era uno scambio di respiri e apnea...

"Dammi la mia ala !!! "gridava lei ,e lui :"si ma tu prima ridammi i miei occhi che hai trovato coralli sui fondali marini mentre io vagavo in cerca di te...."

Si,il loro era quello che si dice:il "NON POSSO VIVERE SENZA  DI TE",perchè ogni volta che si incontravano portavano via qualcosa del loro corpo e anima per poi ridarsela la prossima volta...ora capisco questo star ferma per ore di una civetta su un ramo in cui tu non la vedi sembra che non c'è e poi all'improvviso la trovi sulla schiena,sembra che ti sente arrivare e che sa il momento di unirsi a te ... é giorno ed è tempo per lei ora di andare a dormire....in fondo agli abissi del suo cuore. Lei  era perennemente a contatto con la terra e l'acqua per questo era uno spirito libero,ma era nata con un cuore di lupo,per questo si sentiva libera proprio inprigionandosi all'amore

Lei era una dolce bambina  ,il suo veleno era dolce,ma se nella sua strada non trovava ogni giorno il suo amato e immortale ,impazziva nella testa ammalandosi nel sangue ,passava il giorno in preghiera,una posizione mantide religiosa orchidea ,la sua posizione era fedele ma la sua bocca e il profumo del suo corpo tradiva chiunque fino all'ultimo respiro. luna che nasce

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento