username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Manuela Guadalupi

in archivio dal 19 apr 2006

03 luglio 1981, Rimini

mi descrivo così:
... Agrodolce!

28 aprile 2006

L'albero di città

Ero un giovane albero

quando piantai le mie radici qui

ed ora mi sradicheranno

e mi pianteranno altrove.

Ero solo una pianticella

quando voi piantaste

la vostra amicizia

nel mio cuore

che ha messo radici profonde

che non verranno sradicate.

Verrà il momento

in cui lascerò le radici

e volerò

in quello stesso cielo pulito

che da giovane

mi era così famigliare,

ogni giorno

il vento

accarezzava le mie foglie

e ogni notte

migliaia di stelle

dormivano tra i miei rami,

come teneri uccellini

dagli  occhi lucenti

mi davano il loro calore.

Ma ora tutto ciò che vedo

è solo grigio...

a perdita d'occhio.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento