username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Marco Saya

in archivio dal 05 dic 2005

03 aprile 1953, Buenos Aires - Argentina

30 aprile 2013 alle ore 19:43

prospettive

c’è sempre una parete
che nasconde la vista
del bello.
c’è sempre un orizzonte
che si apre alla visione
dell’incubo.
c’è sempre una spiaggia
che segna le orme
di un paio di scarpe.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento