username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Maria Alonzo

in archivio dal 10 dic 2005

01 dicembre 1945, Milano

17 marzo 2006

Poesia III

Con questa lacerazione

Lungo tutto il petto

Vado giocando la mia vita

Nelle fetide bische

Della quotidiana insolenza

E sempre c’è chi affonda

Con curiosità morbosa

Unghie appuntite

In questa vivida ferita

Per celia

Per gioco

Per ammirare stupefatti

Il magistrale

Sanguinoso

Ghigno di dolore.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento