username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

MariaSole Tattini

in archivio dal 30 lug 2012

10 marzo 1988, Bologna

mi descrivo così:
Scrivere, la cosa più bella del mondo.

30 luglio 2012 alle ore 0:09

Insieme

Sicuramente tu
corri calpestando la nebbia
sollevi gli occhi e mi ricordi
il modo giusto di amare
afferrare e toccare l'occasione
che farà di noi
le radici di un albero secolare
le cui foglie nel nascere e morire con noi
cadranno in mani strette insieme
correndo immobili
nello stesso respiro
indissolubile.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento