username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Massimiliano Naimoli

in archivio dal 03 lug 2006

24 marzo 1978, Colleferro (RM)

segni particolari:
Troppo vivo per essere un poeta.

mi descrivo così:
Amo la liberta dei pensieri, molto meno la loro capacità di sfuggire alla memoria e quindi morire. Scrivere è il mio modo di condannarli a vivere.

05 luglio 2006

Dissonanze d’autunno

Disadorna è la stagione

dei profumi e dei colori

così vivi nel fogliame.

Del vago passeggiare

con le mani nelle tasche

e le foglie calpestate

come un po’ tutti i pensieri.

Dissonante  questo autunno

con l’umore che ho portato,

con i giorni stretti al petto

soffocati per amore.

Non c’è vento nella via,

è silente quel che vedo,

ma è vibrante l’intuire

un altro idioma nelle vene.

Ogni passo è in confidenza

nell’idea e nel tepore

di un viale ormai compagno

nei momenti da evocare.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento