username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Massimiliano Naimoli

in archivio dal 03 lug 2006

24 marzo 1978, Colleferro (RM)

segni particolari:
Troppo vivo per essere un poeta.

mi descrivo così:
Amo la liberta dei pensieri, molto meno la loro capacità di sfuggire alla memoria e quindi morire. Scrivere è il mio modo di condannarli a vivere.

05 luglio 2006

Sotto il segno del camaleonte

Non fermarsi mai,

essere una variabile,

un pensiero multiforme,

apice frastagliato

di un cerchio imperfetto.

Originale condizione

sotto il segno del camaleonte.

 

Non guardare mai

le azioni compiute,

la causa e l’effetto,

adesso più che mai

sono un principio soggettivo.

 

Non rinnegare mai

il fascino dell’inibizione

 sei stato istinto,

sei stato animale

tra  tante porte aperte.

 

Neanche adesso ti fermerai

occhi più grandi

di ogni emozione.

In un attimo sei solo

sotto il segno del camaleonte.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento