username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Matteo Spadola

in archivio dal 11 feb 2006

23 novembre 1980, Fano

mi descrivo così:
Voglio che la mia vita sia un dipinto in movimento, in discesa come in salita una piuma mossa dal vento.

11 febbraio 2006

Fiore alla ricerca di un vaso

La pioggia se n'era andata

ed io ancora seguivo la tua ombra

e la tua essenza appena sfiorata

in quell'angolo di mondo

che il sole non conosce.

Ti venivo a cercare

per capire come fare

a non chiedermi il perché

del mio incerto camminare...

per restare in piedi e non pensare

a quello che ora è e poi non sarà più,

per vedere più lontano

e adagiarmi in riva al mare

con te stretta in una mano.

E' la mia ostentata convinzione

di essere un punto posto nel caso,

la mia terribile illusione

di essere un fiore alla ricerca di un vaso.

Non so ancora se per merito o fortuna

mi sono sempre sentito leggero come un uccello

e non come una piuma,

Con le ali in volo verso la mia libertà,

quella di essere quello che mi va...

E' in questo mio vagare che finalmente t'ho trovata,

sospesa nel vuoto,

frammento dell'eternità.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento