username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

in archivio dal 02 lug 2007

Maurizia Fervari

25/08/19??, Busseto (PR)
Mi trovi anche su:

elementi per pagina
  • (Eloisa nel monastero di Argenteuil)

     

    Il silenzio del chiostro ha la tua voce
    e il tuo profilo
    mi sorprende alla spalle a ogni colonna.

    Nell’ombra della cella il tuo respiro
    tormenta le passioni
    pendenti dalla croce ove indomata
    va languendo la creta
    palpitante custode di tue impronte.

    Tra rampicanti d’ombra e liturgie
    zampillano memorie
    a mantenere ardente la mia sete
    mentre in acque stagnanti di rimpianto
    si riflette la luna.

    Disperano salvezza le mie preci
    e di colpa innocente
    espiazione colpevole i miei giorni.

     
  • 05 luglio 2007
    Luglio

    Lungo la scia purpurea del tramonto
    Una lampara lenta s’allontana;
    Guida il suo andare un volo di gabbiani
    Librato contro il cielo che s’imbruna.
    Intriso nei pensieri di chi resta
    Odore di salsedine e d’attesa.

     
  • Sui tetti la luna
    tesse tenebre azzurre.


    Nel silenzio notturno
    risuonano passi.


    Un’altra vita mi cammina accanto.
    Passante ignorato che mi ignorerà.


    Io stessa vivo e mi cammino accanto;


    mi guardo e non capisco,


    mi resto indifferente.


    Soffro dolori che mi sono alieni
    ho nostalgia di ciò che non è stato
    scrivo parole che non riconosco


    e rincorro aquiloni
    che non ho mai lanciato.


    Sono un passante anonimo a me stessa.


    Sono uno sconosciuto
    che abita la mia vita.


    *A Bernardo Soares