username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Michela Zanarella

in archivio dal 26 mar 2008

01 luglio 1980, Cittadella (PD) - Italia

10 aprile 2008

Le donne della notte

Per le strade un formicaio
di carne e sudore.
Donne, come operai
curvi sulle fronti, a sbattere
piaceri nelle vene.
S'agitano i lampioni
alle cosce nude che non
si danno pace,
si raduna la notte ruffiana
tra le braccia di leoni infuocati.
Abbaiano i corpi
tra misteriosi sentieri
mentre si spalancano
fotocopie d'amore.
Si svestono le colpe
e i sospiri peggiorano.
Un gioco sporco
su occhi truccati
che preferirebbero
la morte
ad uno sguardo freddo,
impolverato di fango.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento