username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Michele Marra

in archivio dal 13 ago 2007

11 febbraio 1961, Caserta

segni particolari:
Avvocato del lavoro e poeta.

mi descrivo così:
Scrivo quando posso poesie.

13 agosto 2007

Solitudine

Apparentemente perso nei pensieri
In un vagar d’immenso
Nel silenzio fragoroso dell’eterno
L’Uomo è sempre solo

 

Un soffio di vento
Un tuffo del cuore
L’uomo  solo
Scopre la sua  anima.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento