username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Michele Prenna

in archivio dal 10 apr 2011

19 ottobre 1946, Venegono (Varese) - Italia

mi descrivo così:
Estroverso e comunicativo sono da sempre onnivoro lettore con grosse curiosità intellettuali. Sposato con due figli grandi, terminata la carriera d'insegnante di lettere, ho scoperto la scrittura poetica e la fotografia: hobbies che sinergicamente abbino.

06 giugno 2013 alle ore 21:40

Rossi

Fuoco fiorito di gerani
il sole mattutino assorbe
schermato dalle tendine
impenetrabili ai raggi.

S'è desta fra le finestre
prende luce dai vetri
questa dai primi albori
nella dimora del pescatore.

Respira il mare davanti
mentre salpano le barche
verso l'isola all'orizzonte.

Ed un gabbiano vorace
richiude atterrando le ali
in cerca di resti di pesci.

Commenti
  • Annarosa Colasanto ..nella semplicita`d' un alba ...sogno ad occhi aperti respirando l' aria di mare, bellissima poesia, grazie Prof.

    06 giugno 2013 alle ore 22:09


Accedi o registrati per lasciare un commento