username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Michele Prenna

in archivio dal 10 apr 2011

19 ottobre 1946, Venegono (Varese) - Italia

mi descrivo così:
Estroverso e comunicativo sono da sempre onnivoro lettore con grosse curiosità intellettuali. Sposato con due figli grandi, terminata la carriera d'insegnante di lettere, ho scoperto la scrittura poetica e la fotografia: hobbies che sinergicamente abbino.

22 marzo 2013 alle ore 18:10

Stagioni

Primavera ed Autunno
siedono a fronte stagioni
con tutti i loro colori.

La giovane bella di fiori
coronata di verde
danza lieta d'amore.

Maturo ancora in vigore
di mille luci brillante
l'altro avanti l'inverno.

Sboccia al tepore la donna
l'uomo provato ha i frutti
buoni sentendoli il cuore.

Del tempo fuggendo gli estremi
Inverno ed Estate non sono
per loro gli amici migliori.

La vampa del grande calore
brucia ogni candore
seccando il più tenero fiore.

Porta infine rigore
spiacente di morte
la nevosa uniforme.
 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento