username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Michele Sarti Magi

in archivio dal 06 feb 2009

19 giugno 1997, Rio Branco Brasile

segni particolari:
Bellissimo!

mi descrivo così:
Sono un Indio della Foresta Amazzonica. La mia mamma è Cristina e il mio papà è Massimo.

29 aprile 2009

Indios

Indios,
una piuma che vola libera.
Indios,
aquile e lupi:
dominatori della notte.
Indios,
un universo di Totem.
Vivono in una foresta magica…
Sofferenza
che stimola i loro cuori.
Le nuvole coprono il cielo
e si trasformano in orsi e aquile…
in qualcosa che nessuno vede.
Sparse lassù dove l’occhio dell’Indio
vede un’altra cosa:
l’Amore,
Dono che nessuno possiede più forte,
contorno infinito di questo Popolo.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento