username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Mimmo Mitrano

in archivio dal 30 mag 2007

20 aprile 1982, Gaeta

segni particolari:
Uno stomaco magari troppo gonfio

mi descrivo così:
Un soffio di vento con una sacca in spalla, alla ricerca di suggestioni verosimili in un deserto latte e miele tenuto assieme da funi d'asfalto

30 maggio 2007

Essere d'un bicchiere

Polveri di brezza come stormi di gabbiani
al tramonto, sulla scia del reitto pescato
spinte dagli umori del mare in cenere
muovono indolenti pensieri dolosi
Vorrei udire in ciascuna onda una nota
comporre melodie di calcata onestà
come le coperte consunte di esperte galere
di uomini pesanti di nottate e di rum
Niente di male nell'essere d'un bicchiere
gocce di amnesia perverse lunghe un calice
sapore acre e delizioso/ozio
schiudi gli occhi, corpo imbarazzato
piangi con me!

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento