username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Monica Osnato

in archivio dal 09 ott 2006

05 marzo 1963, Palermo

segni particolari:
Innamorata. Del tutto, del mare, del vento, degli uomini, dei bambini, ecc...

mi descrivo così:
Pittrice e poeta.. Ho pubblicato sette raccolte di poesie, alcune delle quali tradotte in altre lingue.

03 maggio 2013 alle ore 18:29

Commiato

Commiato che si apre
nel cammino dei giorni
d'acqua e di fiori,
primavera ambulante
di torri di sabbia e vortici di sole
che nulla nasconde né muta.
La luce che lacera,
la grazia che si spegne,
l'accenno che non ricordo.
Mi basta forse sapere
della cavità che abita
nella conchiglia
levigata,
il suo barlume fragile
e la pietra bianca
nell'arco di luce
della risacca
ai miei piedi.

da: La mia Dolce Cenere/Moj slatki pepeo, Prosveta ed. 2012, Belgrado

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento