username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Monica Osnato

in archivio dal 09 ott 2006

05 marzo 1963, Palermo

segni particolari:
Innamorata. Del tutto, del mare, del vento, degli uomini, dei bambini, ecc...

mi descrivo così:
Pittrice e poeta.. Ho pubblicato sette raccolte di poesie, alcune delle quali tradotte in altre lingue.

27 giugno 2013 alle ore 21:13

Fuori dal tempo

Per la notte che mi è sorella,
io chiedo di far ritorno nel silenzio
e di sostare,
fuori dai giorni opachi
tra le sue mani calde
e le sue labbra schiuse.
Solo si estingue la mia sete
tra le sue immense braccia
e il suo andare lento;
mia la sua bocca,
mio il suo vento
che trasmigra le ore fuori dal tempo.
Io chiedo siano cancellate le parole
insinuate come un nodo nel mio petto,
per ritornare alla battaglia audace
nel suo giardino di zagare incompiute.
Chiedo di dimorare senza tempo
tra le vele agitate della notte
dove le mani sue hanno ròtte
eternamente in volo,
lentamente.

da:L'Oasi e la Neve, poesie d'amore e d'eros. Il Calamaio ed.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento